Comunali Bari 2014

Comunali, Paccione: "Digeronimo incompatibile, con la sua lista nessun accordo"

Il candidato di #convochiamociperbari smentisce l'ipotesi di una possibile intesa con i movimenti che sostengono il pm e rimarca: "Più volte abbiamo sottolineato la sua incompatibilità". La replica: "Tra loro molti in passato hanno sostenuto Emiliano"

"Non esiste alcun accordo tra il nostro movimento e la lista della magistrata Digeronimo, anzi è stata a più riprese da noi sottolineata l’incompatibilità di quest’ultima rispetto alla carica di sindaco della città di Bari". Così, in una nota, Luigi Paccione, il candidato sindaco di #convochiamociperbari smentisce l'ipotesi di un'intesa con la lista Digeronimo per la creazione di un "terzo Polo" in vista delle elezioni comunali e rincara la dose sulla "incompatibilità" della candidatura del pm: "Riteniamo che un magistrato che abbia svolto indagini penali in una città non possa ricoprire la carica di sindaco, indipendentemente dalle sue eventuali qualità personali. Bari ha già avuto un precedente negativo che non va ripetuto, e ciò a salvaguardia dei fondamentali principi dello stato di Diritto ai quali noi siamo saldamente vincolati".

Pronta la replica del pm e della sua lista, che parlano di dichiarazioni "tese implicitamente a screditare la figura di Desirèe in base a motivazioni pretestuose". "Non può che esprimersi stupore, - si legge in una nota diffusa da Roberto Varricchio, portavoce della coalizione Digeronimo - dato che è noto a tutti l'impegno che una parte degli attuali attivisti di "ConvochiamociperBari" ha profuso in passato per sostenere l'attuale Sindaco Emiliano, anch'egli magistrato". Quanto all'ipotesi di accordo per la formazione di un Terzo Polo, anche la lista Digeronimo sembra escluderla: "Gli sporadici incontri occorsi con altri movimenti, improntati a reciproca stima e rispetto, sono stati animati da puro spirito di confronto su temi rilevanti per la Città, ma non sono stati mai finalizzati ad alcun tipo di accordo politico. Nè esso avrebbe potuto maturare, ostandovi le irrisolte questioni di natura giudiziaria che ancora coinvolgono uno degli altri candidati alla carica di Sindaco di Bari".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali, Paccione: "Digeronimo incompatibile, con la sua lista nessun accordo"

BariToday è in caricamento