Domenica, 13 Giugno 2021
Comunali Bari 2014

Dante Di Nisio, candidato al Comune per la lista “Pensionati e Invalidi, Giovani Insieme”

Di Nisio Dante, anni 62, pensionato con l’hobby del volo e del giardinaggio.

Sono candidato nella lista “Pensionati e Invalidi, Giovani Insieme”. E’ la mia prima esperienza politica, motivata dall’amarezza sulla situazione economica del paese e dalla consapevolezza che tutti dobbiamo attivarci per il bene comune.

Le mie proposte hanno un fondamento dettato dalla mia esperienza nella divisione “pianificazione e controllo”:  impatto minimo sui conti comunali e miglioramento della qualità della vita per i cittadini di Bari.

1)      Mezzi di trasporto pubblico gratuiti per gli ultrasessantenni negli orari non di punta: E’ penoso vedere autobus e metropolitana vuote in alcune fasce orarie; permettiamo ai Baresi a costo zero di spostarsi per fare visita ai figli, o semplicemente per visitare la città, per incontrare vecchi amici, ecc. ecc.

2)      Il movimento fa bene alla salute e allontana le malattie e l’invecchiamento: Individuare in ogni quartiere zone decentrate dove poter praticare giornalmente, in gruppi numerosi la corsa, la maratona ed ogni altra attività fisica possibile con la contemporanea presenza di istruttori e personale di primo soccorso.

3)      Introdurre un numero verde unico per qualsiasi informazione riguardante documenti e procedure assistenziali o burocratiche, in modo da avere le idee ben chiare a chi rivolgersi e con quale documentazione presentarsi.

4)      Riutilizzo di complessi pubblici dismessi: farli diventare sede di corsi teorico/pratici continui per i più vari hobby tipo giardinaggio, riparazioni fai da te, idraulica, falegnameria, meccanica ecc. ecc.

5)      Internet gratuito nelle vicinanze di tutti gli uffici pubblici.

Nella propaganda elettorale ho scritto: Alle comunali vota per te, scrivi Di Nisio Dante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dante Di Nisio, candidato al Comune per la lista “Pensionati e Invalidi, Giovani Insieme”

BariToday è in caricamento