Comunali Bari 2014

Dario Lorusso, candidato al Comune con la lista civica Bari capitale

« Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo. » (Mahatma Gandhi)

Beh questo non è un mio pensiero, ma credo fortemente nella morale sottesa.

La persona che scrisse questa frase aveva già intuito nel lontano '800 che dobbiamo cercare di essere esattamente tutto quello in cui crediamo, tutto ciò che riteniamo sia il meglio per noi, per la nostra famiglia e per la nostra feliCittà

Pensare al meglio o alle cose positive per noi stessi non significa lasciare che qualcuno, forse, un domani le realizzi per noi…

Non possiamo poi assolutamente lamentarci se le cose che noi desideriamo non si concretizzino per colpa di qualcun altro. Il cambiamento ha inizio esattamente nel momento in cui ci mettiamo in gioco e ci diamo da fare in prima persona, condividendo con gli altri idee buone e concrete.

Ho sempre lavorato a contatto con le gente, provengo da una famiglia di commercianti e grazie all'attività di famiglia ho imparato ad ascoltare le persone e cercare di capire le loro esigenze.

Adesso svolgo la professione di impiegato bancario, lavoro ancora molto a contatto con la gente, soprattutto quella maggiormente in difficoltà ed ho capito che le risorse migliori per ottenere il meglio sono la capacità di ascoltare le problematiche altrui e la disponibilità e la competenza nel cercare di risolverle.

Il mio programma politico si concentrerà esclusivamente su un unico obiettivo: "il cambiamento".

Sono in mezzo a Voi per ascoltare tutto ciò che di propositivo c'è da realizzare per la nostra splendida città, lavoro, turismo, cultura, formazione ed urbanistica. Ho sempre con me carta e penna per annotarmi tutte le esigenze e le problematiche quotidiane dei baresi, e ogni giorno ahimè ne segno una diversa. Ma sono anche tante le osservazioni positive fatte dai cittadini di Bari su altre tematiche già in parte risolte.

Un tema a me molto caro è sicuramente quello dei giovani e del lavoro. Considerate che la disoccupazione è la peggiore peste che esista al mondo: crea povertà, criminalità, famiglie piegate da problemi sociali, perdita della casa. Il lavoro non si comanda, non si promette, si deve creare, e per fare ciò servono le competenze, serve capire come creare le giuste opportunità, serve investire nella formazione, serve alleggerire il peso fiscale delle imprese, ridurre i costi per la creazione di nuove attività imprenditoriali, servirebbe ridurre o magari solo semplificare le varie e complesse tipologie contrattuali.

Questo è un percorso che deve cominciare necessariamente sui tavoli comunali e concludersi in sede parlamentare.

Il mio intento, a prescindere dalla mia elezione, è di fare il possibile e l'impossibile per realizzare le migliori idee che siano utili per chi è in difficoltà, idee che servano a dare spazio e visibilità alla nostra città, idee che incrementino il turismo che Bari merita, idee che portino i commercianti ad arricchire le vetrine dei negozi di Bari e non a chiuderle.

Votate con coscienza, scegliete candidati giovani, che abbiano voglia di fare, che siano capaci e competenti; Bari ha bisogno di gente motivata a lavorare per tutti e non solo per i singoli interessi.

Mettiamoci tutti in movimento, sentiamoci tutti parte di uno stesso progetto, di uno stesso fine per la nostra feliCittà per la nostra Bari Capitale.

Siete pronti al cambiamento? Io si!

Dario Lorusso

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dario Lorusso, candidato al Comune con la lista civica Bari capitale

BariToday è in caricamento