Comunali Bari 2014

Cento punti in 5 linee guida, Decaro presenta le idee per la Bari del futuro

Dalla mobilità tecnologica al verde allo sviluppo economico: progetti complessivamente da 900 milioni di euro, finanziabili con fondi pubblici, comunitari e investimenti privati: "Programma concreto"

Cinque idee guida per un centinaio di punti programmatici, dalla mobilità al welfare all'innovazione. Antonio Decaro ha presentato questa mattina, nel Multicinema Galleria, le proposte che intende attuare se sarà eletto sindaco: "E' un programma concreto dove sono individuati gli obiettivi, i tempi di realizzazione, i costi e per la prima volta le fonti di finanziamento per raggiungere gli obiettivi".

Linee guida ambiziose per una spesa stimata da oltre 920 milioni di euro, suddivise mobilità urbana veloce tecnologica (Muvt), innovazione e produttività (Cose nuove), welfare con piano casa, sicurezza e agenda digitale (Il cittadino al centro), lo sviluppo economico attraverso il porto (Se Bari avesse il mare) e ambiente attraverso aree verdi, raccolta differenziata ed energie rinnovabili (Città Intelligente).

Il ricco elenco, secondo Decaro, potrà essere finanziato attraverso Pon Città metropolitane, Piani sociali di zona, Por, privati e risparmi gestionali. Sarebbero già disponibili oltre 180 milioni da investire: "Il periodo di programmazione - afferma il candidato sindaco -  è compreso tra il 2014 e il 2019 ma i progetti vanno ben oltre la scadenza del mandato elettorale"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cento punti in 5 linee guida, Decaro presenta le idee per la Bari del futuro

BariToday è in caricamento