Comunali Bari 2014

Giornata internazionale contro l'omofobia e la transfobia, Digeronimo all'incontro del tavolo Lgbtqi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

"La casa delle associazioni e lo sportello contro le violenze e l'omofobia sono nel nostro programma già da dicembre, a dimostrazione che non si tratta di promesse elettorali, ma di progetti concreti nei quali crediamo. Ritengo inoltre indispensabile finanziare campagne di informazione e sensibilizzazione nelle scuole superiori, perché è proprio nelle scuole che si insegna l'uguaglianza", sostiene la candidata sindaco al Comune di Bari, Desirèe Digeronimo, intervenuta questa mattina al confronto organizzato dal tavolo Lgbtqi.

"Tuttavia dobbiamo rimarcare che nel 2003 c'è stato il Gay Pride a Bari, e abbiamo dovuto aspettare sino al 2012 per vedere l'istituzione del tavolo. É sostanziale e significativo che noi siamo qui oggi a fare queste promesse al tavolo Lgbtqi, per la prima volta, mentre chi è in questa amministrazione da dieci anni, continua a fare promesse mai mantenute".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata internazionale contro l'omofobia e la transfobia, Digeronimo all'incontro del tavolo Lgbtqi

BariToday è in caricamento