Domenica, 1 Agosto 2021
Comunali Bari 2014

Digeronimo, il mosaico delle alleanze: siglata l'intesa con i Verdi

Dopo l'addio di 5 esponenti importanti di 'Riconosciamo Bari', arriva il sostegno degli ambientalisti, dopo l'accordo firmato questa mattina: "Nei prossimi giorni - annuncia la pm - raccoglieremo le firme per le liste"

Prima l'abbandono da parte di importanti esponenti del comitato 'Riconosciamo Bari', quindi l'accordo siglato questa mattina con i Verdi per le Comunali. C'è stato molto movimento, in quest'ultima settimana, nell'ambiente che sostiene la candidatura di Desirée Digeronimo a sindaco, con qualche turbolenza a ridisegnare i confini della coalizione di liste in supporto del magistrato.

La crepa tra le differenti anime raggruppatesi attorno alla figura della pm, è diventata solare pochi giorni fa, quando il presidente di Riconosciamo Bari, Gianvito Spizzico, e altri 2 componenti fondatori, Patrizia Facchini e Massimiliano Napoleone, assieme ai soci Valeria Colonna e Cosimo Leo, in un comunicato, hanno annunciato le loro dimissioni dall'associazione tra le prime a credere nella figura della pm.

Decisione difficile, motivata dopo una "accurata analisi del quadro di riferimento complessivo e di iniziative estemporanee ma dannose e inconcludenti in virtù delle forti differenziazioni che in politica non costituiscono una banale e mera somma aritmetica". La reazione della pm è stata ferma: "Sono opinioni personali, hanno deciso di fare un passo indietro, perché forse si riconoscono in una linea politica più vicina al centro-destra. Noi invece siamo al di sopra delle differenze ideologiche".

Lo strappo, a giudicare dai toni espressi, garbati e secchi, sembra non più ricomponibile. Ciò nonostante, il mosaico di Desirée non è andato in frantumi: in mattinata si è infatti aggiunto un altro pezzo dopo la formalizzazione dell'intesa con i Verdi alla presenza anche del portavoce regionale, Mimmo Lomelo e di quello nazionale, Angelo Bonelli. Quest'ultimo ha voluto sottolineare "la novità costituita dalla candidatura di una donna a Sindaco di Bari, sulla sua forza dirompente, fuori dagli schemi tradizionali, tanto da rappresentare un  'polo alternativo' ".

Una buona notizia per la pm, verso la definizione della sua squadra che, nonostante qualche difficoltà, come nel caso della possibile intesa sfumata con Luigi Paccione di '#convochiamoci per Bari', sembra poter divenire realtà: "Presto - rivela Digeronimo - saremo pronti con la raccolta firme per presentare le liste", fugando definitivamente ogni dubbio su un ipotetico ritiro dalla corsa di Palazzo di Città.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Digeronimo, il mosaico delle alleanze: siglata l'intesa con i Verdi

BariToday è in caricamento