Comunali Bari 2014

Digeronimo, sneakers e impegno: "Un milione di passi per la rinascita di Bari"

La pm risponde all'aggressione subita qualche giorno fa a Loseto dai suoi attivisti inaugurando il primo dei 28 appuntamenti elettorali in vista delle Comunali: "Delusa dalla mancata solidarietà degli altri candidati"

Un 'milione di passi' per "liberare la città, combattere la mafia e per la legalità", rispondendo anche all'aggressione subita 2 giorni fa da un proprio attivista a Loseto. Sneakers bianche e lacci color arcobaleno: Desirée Digeronim inaugura, nel comitato di via De Rossi, a circa 50 giorni dalle elezioni Comunali, una nuova fase della campagna: 28 appuntamenti, fino a lunedì 12 maggio, in cui incontrerà i cittadini in tutti i quartieri assieme ai volontari e ai candidati alle prossime amministrative.

Un viaggio per raccogliere spunti ed ascoltare i baresi, richiamando alla memoria i celebri 'passi' (quella volta erano 100) antimafia di Peppino Impastato: "Il nome dell'iniziativa - spiega la pm - ricorda anche il mio passato e tutto quello che ho cercato di fare per garantire sicurezza e legalità alla città in cui vivo e per la quale ho prestato il mio servizio senza sosta. Vogliamo potenziare ancora di più il messaggio di Peppino Impastato, allontanandoli dai circuiti criminali".

I primi 'passi' hanno portato Desirée Digeronimo direttamente sul luogo dove un attivista e 3 altre candidate hanno subito un pestaggio mentre distribuivano volantini: "Nessuno può impedire di far svolgere la campagna elettorale. Sono delusa perché non ho letto una condanna da parte degli altri candidati di quest'aggressione. E' un brutto segnale secondo me. Sono comunque determinata ad andare avanti perché i baresi capiranno dov'è la giustizia e dov'è l'amore per la città".

Digeronimo afferma di "non voler lasciare da solo Francesco Magrone e le tre ragazze spaventate dall'episodio. Vogliamo far capire ai cittadini di Loseto che non ci tiriamo indietro. Di questo hanno bisogno Bari e la Politica". Il percorso elettorale del magistrato potrà essere visionato giorno dopo giorno in un blog, all'indirizzo www.unmilionedipassi.it, curato dal laboratorio comunicativo Bluebox. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Digeronimo, sneakers e impegno: "Un milione di passi per la rinascita di Bari"

BariToday è in caricamento