Comunali Bari 2014

Marco Cornaro (Polo barese): “Resti di materiale edile sulla costa sud: è questa la tanto sbandierata riqualificazione?”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

"Grossi blocchi di cemento e alcuni grandi tubi, avanzi del materiale utilizzato per i lavori delle condutture del gas, lasciati sul lungomare, proprio ora che sta per cominciare la stagione balneare. È lo scenario a cui ci troviamo di fronte se facciamo una passeggiata lungo la costa sud, precisamente in corrispondenza del lido "Il trullo". L'impresa che ha eseguito i lavori è andata via, le tracce sull'asfalto sono state chiuse ma il materiale non utilizzato, peraltro molto evidente ed ingombrante, è stato lasciato lungo la costa. In questa campagna elettorale abbiamo sentito parlare di riqualificazione della costa sud in tutte le salse, tra l'altro è un argomento che ci hanno scopiazzato tutti, ma questa è la prova evidente di quanto il Comune abbia a cuore le sorti della costa sud. In questi dieci anni nessuno ha fatto nulla per rivalutare il lungomare che arriva a San Giorgio e Torre a Mare e ora l'amministrazione comunale addirittura contribuisce, direttamente o indirettamente, allo stato di degrado. Siamo alla frutta". A dichiararlo è Marco Cornaro, candidato sindaco del Polo Barese, lista civica indipendente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marco Cornaro (Polo barese): “Resti di materiale edile sulla costa sud: è questa la tanto sbandierata riqualificazione?”

BariToday è in caricamento