Comunali Bari 2014

Marlene Cassano, candidata al Comune con la lista Nuovo Psi

Cari Amici Elettori,
Io, Marlene Cassano, anni 27, laureata in Scienze della Formazione, Coordinatrice dei Giovani nel partito Nuovo PSI, che seguo ormai da 6 anni, già candidata alla Provincia di Bari nel 2009, quest’anno ho scelto di presentarmi al Comune di Bari nelle prossime elezioni del 25 Maggio per essere una “voce giovane per i giovani”, per affrontare e risolvere i problemi spesso rinviati o trascurati, primo fra tutti quello della disoccupazione giovanile. Purtroppo, nella società attuale c’è un grande malcontento per tutto ciò che riguarda la politica del nostro governo per le cause che tutti noi conosciamo. Fare largo ai giovani , che devono costituire la forza nuova e trainante per il cambiamento del nostro sistema politico, sarà questo uno dei miei principali obiettivi da raggiungere e realizzare. Se guardiamo alla storia del Risorgimento d’Italia, constatiamo che lo stesso Mazzini auspicava un rinnovamento politico da attuare per mezzo dei giovani. E’ noto, infatti, che l’entusiasmo, la caparbietà, l’impegno, la disponibilità, doti proprie della giovinezza, sono leve molto efficaci per riuscire nelle realizzazioni. Il problema che più ci colpisce da vicino è la mancanza di lavoro, a cui segue spesso l’allontanamento dalla propria città o territorio per cercarlo e, quando lo si trova, è molto speso saltuario e precario. Il mio impegno sarà quello di promuovere la formazione e le occasioni di lavoro nella nostra città di Bari, per limitare il più possibile la cosiddetta “fuga dei cervelli” dalla propria regione e ridare, a Voi amici, la fiducia nella politica e nelle persone che la rappresentano, che spesso sono state causa di delusione e di allontanamento. Ciascuno di noi ha una licenza o un diploma o una laurea spesso chiusi in un cassetto: titoli che sono testimonianza della propria preparazione e della propria formazione. Questi sono stati conseguiti con impegno, studio e con sacrifici economici, a volte pesanti, delle nostre famiglie. E’ giunto il momento di far sì che essi diventino la realizzazione delle nostre aspirazioni. Bari, la nostra città, ha tanto bisogno del lavoro dei giovani per diventare una città proiettata nel futuro e a misura anche dei giovani. “Ringiovanire” quindi Bari nelle strade, nelle piazze, nei locali e portare la sicurezza dovunque, in particolare durante le ore notturne. Rendere la città “bella, pulita, sicura, vivibile”. Oggi si dice spesso che bisogna “fare spazio ai giovani”, questo è giusto ma, per un equilibrio logico, non possiamo dimenticare le persone adulte la cui esperienza è fondamentale per la riuscita di tanti progetti. Il mio interessamento sarà volto anche a far diventare Bari un fulcro per lo sviluppo culturale e turistico della Puglia per attirare nella città flussi di turisti nazionali ed internazionali mediante nuovi itinerari e progetti turistici.
Cari Amici, se in queste prossime votazioni, con la mia elezione, diventerò la “vostra voce” al Comune di Bari, sarete anche voi a suggerirmi e ad indicarmi i problemi, le urgenze, le difficoltà da affrontare. Il mio punto fermo da seguire sarà in linea con quello del mio partito Nuovo PSI in cui credo fermamente e condivido progetti e idee: “Bisogni e meriti, proteggere i più deboli, promuovere i capaci e meritevoli”. Ho bisogno di Voi per poter realizzare gli obiettivi prefissimi in questa mia candidatura al Comune di Bari.

LE MIE PROPOSTE PER UNA "GIOVANE BARI"!

LA NOSTRA CITTA’
“Ringiovanire Bari” per farla diventare “bella, pulita, sicura, vivibile”:
- nelle strade curate, senza buche e marciapiedi sconnessi;
- nei giardini pubblici, che spesso rivelano incuria e abbandono invece di rappresentare un’oasi di       verde tra il cemento dei palazzi;
- negli spazi gioco per bambini appositamente creati e attrezzati;
- in un maggiore interesse per i diversamente abili, assicurando servizi e strutture pubbliche adeguate, abbattendo il più possibile le barriere architettoniche e favorendo punti d’incontro e di socializzazione onde evitare in loro il senso di abbandono dalla società;
- nel rispetto e nella cura degli anziani non trascurando quei servizi necessari e adeguati alle loro esigenze.
- Nei servizi, nello sviluppo e nel buon funzionamento dei mezzi di trasporto pubblici ecosostenibili, nei quartieri cittadini e nelle zone industriali.
Queste necessità non devono essere ritenute marginali ma di una grande importanza per la vivibilità dei cittadini e anche per gli stranieri, per suscitare in loro un giudizio di positività e di ammirazione per la nostra città.
E’importante che, mediante progetti appropriati, avvisi e soprattutto campagne di sensibilizzazione sulla necessità di una Bari “bella, pulita, sicura, vivibile”, ciascun cittadino si responsabilizzi e diventi l’artefice della trasformazione della sua città.

LA SICUREZZA
Nella nostra Bari non va trascurata la sicurezza nelle strade, nei locali, nelle stazioni, nei quartieri più abbandonati, dovunque, soprattutto durante le ore notturne, al centro come nelle periferie.
Sono indispensabili: un progetto capillare di sicurezza, un presidio maggiore delle forse dell’ordine, il funzionamento e lo sviluppo dei servizi, affinché la criminalità non prenda il sopravvento a discapito dei cittadini.

IL LAVORO
La disoccupazione, in primo luogo quella giovanile, è il problema che maggiormente preoccupa e per cui la gente è sempre più sfiduciata e stanca della politica. Il mio impegno sarà quello di favorire percorsi formativi che chiede il mercato del lavoro, di avanzare proposte a favore dell’occupazione per creare nuovo lavoro e nuove prospettive a vantaggio della comunità cittadina, evitando anche la “fuga dei cervelli” dal territorio barese.

IL TURISMO
Far diventare Bari un fulcro per lo sviluppo turistico della Puglia, grazie anche al nostro aeroporto con i suoi voli nazionali ed internazionali, per attirare nuovi flussi turistici dall’Italia e da ogni parte del mondo. Progettare e realizzare, quindi, adeguate strutture e infrastrutture, quali ad esempio: centri congressi organizzati e attrezzati e un porto turistico finalizzati a favorire nella città l’afflusso continuo di gente. Inoltre, l’attracco settimanale nel porto di Bari di navi da crociera impone l’opportunità di tenere aperti i negozi, i musei, le chiese principali nei giorni e nelle ore di sosta delle navi, istituendo anche un servizio di trasporto, continuo e gratuito, dei croceristi dal porto al centro della città. Organizzazione e pianificazione di nuovi percorsi culturali-artistici. Per la sicurezza dei cittadini e dei turisti è indispensabile organizzare, attraverso il Corpo dei Vigili Urbani  e in stretta collaborazione con le Forze dell’Ordine, una rete costante, efficace e visibile di protezione per le vie della città.

Sosterrò e mi batterò per la realizzazione di queste proposte con entusiasmo e impegno, intervenendo sui vari fronti con intelligenza e concretezza, affinché non restino solo belle parole scritte sulla carta, ma per assicurare ai cittadini baresi una migliore qualità di vita.
Il mio invito è quello di andare a votarmi per dare una svolta decisiva alla nostra amata Bari.

Marlene Cassano
Nuovo PSI per Bari

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marlene Cassano, candidata al Comune con la lista Nuovo Psi

BariToday è in caricamento