Sabato, 31 Luglio 2021
Comunali Bari 2014

Comunali 2014, Emiliano: "I candidati rompano gli indugi. Sono a disposizione di tutti"

Il primo cittadino, ormai agli ultimi mesi di mandato, lancia la prossima corsa a sindaco: "Sarebbe un piacere incontrare coloro che hanno manifestato l'intenzione di candidarsi". Ultimatum all'Udc: "Decidano se vogliono stare con noi". E annuncia un paio di 'question time' pubblici

"Sarò a disposizione di tutti i candidati a sindaco della città, sia di quelli che disputeranno le primarie di centrosinistra sia di quelli dell’opposizione o di altri partiti, al fine di rendere disponibili tutte le informazioni, tutti i documenti e tutto ciò che serve per cominciare la redazione dei loro programmi". Michele Emiliano apre ufficialmente la lunga volata che nel prossimo mese di maggio porterà i baresi a scegliere il loro nuovo sindaco.

Una corsa, al momento con tanti nomi, tante voci, ma poca sostanza in termini di programmi e ufficializzazioni. Per questo, il primo cittadino uscente, ha deciso di intervenire pubblicamente sulla questione: "Sarebbe un grande piacere - afferma Emiliano - per me incontrare, a partire dalla prossima settimana, i candidati a sindaco che hanno già manifestato la loro volontà di candidarsi, anche coloro che non fanno parte del centrosinistra. Ed è bene - prosegue - che coloro che hanno intenzione di candidarsi a sindaco rompano gli indugi: sotto questo aspetto ribadisco che, nel caso in cui alcuni assessori della mia giunta vogliano candidarsi alle primarie, sarebbe bene che si dimettessero". In tal caso, "chi vorrà uscire dalla giunta - prosegue Emiliano - , come chiesto da me tempo fa, potrà affiancare i più giovani anche per dare la possibilità di facilitare un passaggio generazionale necessario".

Il primo cittadino uscente chiede formalmente all'Udc di scoprire le carte: "Mancano pochi giorni e mi sembra giusto che ci dicano se vogliono fare la campagna elettorale con noi. Non si tratta di un’adesione eterna o che riguarda tutto il territorio regionale ma della partecipazione alla coalizione di centrosinistra per le elezioni amministrative della città, visto che l’Udc oggi è in giunta. E su questo, sinceramente, attendo una risposta la prossima settimana perché è un problema di natura politica. In questo momento, peraltro, il contributo dell’Udc, sia dal punto di vista elettorale sia dal punto di vista politico, è non pervenuto. E non mi riferisco a quello dell’assessore Barattolo".

Emiliano traccia già un quadro della campagna elettorale che verrà: "In merito ai candidati a sindaco non credo che avremo un personaggio che risolverà la battaglia politica da solo, né a destra né a sinistra. Si stanno confrontando più progetti e più gruppi di persone che singoli candidati. Infatti ciò che è avvenuto in questi anni, durante i quali il candidato riassumeva il progetto di governo nella propria personalità, ha rappresentato una situazione d’emergenza. In questo quadro il mio compito sarà quello di consentire ai baresi di vederci chiaro in questi progetti. Per questo apriremo le porte del Comune e metteremo tutti nella condizione di far conoscere i propri programmi".

Il primo cittadino, si dichiara disponibile ad assistere 'tecnicamente' i candidati: "Siamo ormai in una fase di passaggio del testimone e quindi vogliamo utilizzare gli ultimi giorni anche per preparare quei candidati che hanno bisogno di informarsi e acquisire documentazioni. Alcuni di loro già mi chiedono delle notizie e mi fanno domande e quindi mi sembra giusto che tutti siano messi nelle stesse condizioni. Se i candidati lo riterranno opportuno quindi, saranno assistiti dal sindaco, dalla giunta, da questa amministrazione in modo da poter acquisire tutte le informazioni utili".

Infine, Emiliano, 'apre' il Comune ai cittadini: "Vorrei anche che fossero indette due, tre assemblee pubbliche di rendicontazione e di consuntivo che consentano a chiunque di porre domande, chiedere notizie e approfondimenti su ciò che abbiamo fatto e ciò che è in via di completamento, perché anche i cittadini siano messi in grado di vivere la prossima campagna elettorale conoscendo i fatti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali 2014, Emiliano: "I candidati rompano gli indugi. Sono a disposizione di tutti"

BariToday è in caricamento