Comunali Bari 2014

Ballottaggio, Movimento 5 Stelle: "Nessun accordo con i due candidati"

I pentastellati baresi sgombrano il campo da ipotesi e illazioni: "Al prossimo ballottaggio il Movimento non appoggerà nessuno dei due candidati sindaco"

Sabino Mangano sul palco di Parco 2 giugno nel giorno del comizio di Grillo a Bari

Il candidato sindaco Sabino Mangano lo aveva detto già la sera dello spoglio elettorale, commentando il 7% raccolto dal M5S alle Comunali: "Non faremo accordi con nessuno, noi facciamo alleanze solo con i cittadini".

I pentastellati baresi tornano a ribadirlo oggi: in vista del ballottaggio dell'8 giugno non ci saranno alleanze. "Il M5S di Bari - si legge in una nota - smentisce categoricamente qualsiasi forma di accordo gli sia stata attribuita e ribadisce che per il prossimo ballottaggio non appoggerà nessuno dei due candidati sindaco". "Il MoVimento 5 Stelle Bari - conclude il comunicato - manterrà sempre la propria posizione vigilando su tutto e proponendo tutte le iniziative possibili per il miglioramento della città".

Il riferimento è, in particolare, alle parole pronunciate ieri dal candidato sindaco del centrodestra Mimmo Di Paola, il quale nella sua conferenza stampa di ieri ha parlato di un "accordo di fatto" tra i grillini e il suo avversario, Antonio Decaro, che già al primo turno, secondo Di Paola, avrebbe ricevuto i voti di parte dell'elettorato del M5S.

Ma dagli esponenti baresi del Movimento oggi arriva una nuova secca smentita: per il ballottaggio non ci saranno accordi, né con il centrosinistra né con il centrodestra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballottaggio, Movimento 5 Stelle: "Nessun accordo con i due candidati"

BariToday è in caricamento