Martedì, 27 Luglio 2021
Comunali Bari 2014

Pisicchio: l’università e gli istituti di cultura. Un dialogo continuo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

"Si ha la sensazione, talvolta, che le Istituzioni civili della nostra città e le grandi Istituzioni della formazione e della cultura, non riescano a concepire un disegno comune". Lo ha dichiarato Alfonso Pisicchio, vicesindaco di Bari e capolista di CD con PISICCHIO#perBari nel corso di un'affollatissimo incontro con i giovani . "Eppure - ha spiegato Pisicchio - l'obiettivo verso cui devono tendere tutte le istituzioni è il medesimo: creare le condizioni per far sì che la qualità della vita di Bari migliori guardando alla cultura come ad un formidabile fattore di sviluppo. Credo che il Comune dovrà farsi protagonista di una iniziativa per il dialogo fra le Università cittadine, l'Accademia d'Arte, il Conservatorio, le Sovraintendenze, gli istituti superiori di formazione al fine di concepire un disegno comune per la città ed il territorio metropolitano".

"Penso alla realizzazione di un appuntamento periodico - ha detto in conclusione del suo intervento - per esempio, gli "Stati generali della Cultura", capace di predisporre gli obiettivi comuni, mettere a profitto, per quanto di competenza, le risorse, e verificare i passi in avanti compiuti, in un rapporto aperto con la cittadinanza."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisicchio: l’università e gli istituti di cultura. Un dialogo continuo

BariToday è in caricamento