Venerdì, 23 Luglio 2021
Comunali Bari 2014

Primarie centrosinistra, ufficiale: Pisicchio rinuncia

Il leader di Centro Democratico fa un passo indietro: "Consultazioni condizionate, ora aspettiamo di confrontarci con il Pd"

Detto, fatto. Alfonsino Pisicchio non prenderà parte alle primarie del prossimo 23 febbraio. La decisione è arrivata ieri pomeriggio, dopo l’ennesimo giro di consultazioni del leader barese di Centro Democratico con i suoi collaboratori. Pisicchio ha quindi voluto compiere un passo indietro per una competizione che, a suo dire , sarebbe “condizionata” da rapporti forza non equilibrati.

“Le primarie, per come stanno maturando, non saranno un’occasione per la coalizione del centrosinistra ma solo una volata verso un candidato solo”. Il riferimento dell’attuale vicesindaco è per Antonio Decaro, che Michele Emiliano ha indicato come il candidato ideale per la sua successione. L’appoggio del primo cittadino ad uno dei candidati in campo ha frenato Pisicchio, che ritiene pertanto la competizione del prossimo febbraio un inutile test di misurazione. Il futuro? Per il momento non ci si sbilancia.

Probabile che decida di correre da solo, ma per il momento si attende una convocazione da parte del Pd per comprendere se c’è la possibilità d’introdurre alcune proposte del Centro Democratico nella piattaforma programmatica del centrosinistra. Se non ci sarà ricomposizione, Centro Democratico formerà una sua lista per poi poter sperare in un ballottaggio e provare a fare la differenza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie centrosinistra, ufficiale: Pisicchio rinuncia

BariToday è in caricamento