Sabato, 31 Luglio 2021
Elezioni Politiche 2013

Fratelli d'Italia presenta le liste: Melchiorre e Gemmato puntano al Parlamento

I due consiglieri comunali ex Pdl sono candidati rispettivamente in seconda posizione al Senato e in terza alla Camera. Gemmato: "Le nostre capacità al servizio di un progetto politico di lunga durata"

La conferenza stampa di questa mattina

"Stiamo mettendo le nostre capacità al servizio di quella che non vuole essere una ‘lista’ ma un progetto politico di lunga durata", esordisce così il consigliere comunale Marcello Gemmato, spiegando la sua candidatura nelle liste di Fratelli D'Italia. Vicesegretario del coordinamento cittadino del Pdl, Gemmato ha ufficializzato qualche giorno fa le sue dimissioni, formalizzando, insieme al collega Filippo Melchiorre, l'adesione al nuovo movimento politico che fa capo a La Russa, Meloni e Crosetto.

Con Fratelli d'Italia Gemmato è candidato alla Camera in Puglia in terza posizione, dopo La Russa e Meloni, ed è stato proprio lui ad aprire la conferenza stampa di presentazione delle liste di Fratelli d'Italia, tenutasi questa mattina. "I nostri obiettivi sono molteplici, - ha spiegato Gemmato - primo dei quali proprio quello di non sparire dopo le elezioni. Quello che vogliamo - ha continuato- è il ‘ribaltamento’ delle sorti di questa Città, governata da un centrosinistra inetto, ma anche una selezione della classe politica che avvenga in maniera semplice e trasparente, proprio come sono state compilate le nostre liste. E a chi ci dice che riproponiamo semplicemente AN, rispondiamo che il nostro progetto è ben più ambizioso e mira a intercettare tutti quelli che, come noi, sono scontenti della politica antimeritocratica e ‘anti-rinnovamento’. Pensate che nelle nostre liste tantissimi sono gli under 30, giovani capaci che credono ancora e nonostante tutto, che la buona politica possa esistere".

Candidati giovani e forte legame con il territorio, dunque, i punti di forza delle liste di Fratelli d'Italia in Puglia, sui quali ha insistito anche Filippo Melchiorre, anch'egli consigliere comunale ex Pdl, in corsa per il Senato in seconda posizione, dietro Crosetto. "La nostra lista ha delle caratteristiche che nessun altra ha: ognuno di noi è espressione del territorio, inoltre, come potrete notare, per la prima volta ad essere candidati in posizioni eleggibili sono Amministratori locali, Assessori, persone che realmente sono a contatto con il territorio ogni giorno e che si sono già confrontate col voto e, ancora, si tratta di liste dove un terzo sono donne. Infine, scusate se è poco, siamo assolutamente tracciabili". Da qui la vera e propria ‘sfida’ che Melchiorre ha lanciato alla stampa: "Sfido i giornalisti a trovare una ‘macchia’ nei curricula dei candidati FdI, fateci i raggi X”. Quindi, ha scherzosamente concluso: “Siamo degli ‘Steve Jobs’ in Puglia: siamo affamati e siamo folli, saremo virali peggio di un’influenza, ma il nostro sarà un virus positivo".

Al dibattito hanno partecipato anche altri candidati di FdI in Puglia: Michele Saccomanno, Pierpaola Sapienza, giovane Assessore del Comune di Cassano delle Murge, Domenico Farina, Assessore Provinciale di Foggia, Stefano Ayroldi, ex arbitro di calcio di fama internazionale, Christian Continelli, Consigliere Comunale di Ostuni, Massimo Ciullo, ex Assessore a Brindisi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratelli d'Italia presenta le liste: Melchiorre e Gemmato puntano al Parlamento

BariToday è in caricamento