Elezioni Politiche 2018, a Bari tutti in fila nei seggi: code e attese di minuti per votare

Da Japigia al San Paolo fino a Libertà, Murat e Ceglie: operazioni più lunghe dovute al nuovo tagliando, ma anche ad un'affluenza per lo meno in linea con la consultazione del 2013

Per alcuni è colpa del nuovo 'tagliando' anti-frode apposto sulle schede, per altri è frutto dell'affluenza ritenuta alta. La costante di questa giornata elettorale a Bari, per le Politiche 2018, è la presenza di code ai seggi: da Japigia a San Pasquale, da Ceglie al San Paolo fino al Libertà. I baresi hanno risposto positivamente all'appello: la dimostrazione è rappresentata dall'affluenza alle ore 12 in città, superiore al 22%, sei punti in più rispetto alle scorse consultazioni.

Elezioni 2018, la diretta: tutti gli aggiornamenti

E' vero, nel 2013 si votava anche nella di lunedì fino alle 15, ma la proiezione è di confermare, quantomeno, la partecipazione delle scorse parlamentari, non poco se si considera l'affezione degli italiani per la Politica. E così, la coda è servita: anche più mezz'ora in alcuni casi: le procedure dovute al bollino anti-frode hanno rallentato ma non più di tanto la velocità di smaltimento delle file.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento