menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regionali, 19 liste per sette candidati presidenti. Quasi mille gli aspiranti consiglieri

Scaduti i termini per la presentazione delle liste presso l'ufficio centrale regionale della Corte d'Appello di Bari, 950 i candidati in corsa per un posto in Consiglio

Sette candidati presidenti, 19 liste e 950 aspiranti consiglieri. Sono scaduti a mezzogiorno i termini per la presentazione delle candidature presso la Corte d'Appello di Bari in vista delle elezioni regionali del 31 maggio. L'ultima in ordine di tempo a presentare la candidatura è stata Adriana Poli Bortone. Ufficializzata in mattinata anche la candidatura di Francesco Schittulli, altro nome in corsa per il centrodestra.

CENTRODESTRA DIVISO - Confermata, dunque, la spaccatura interna alla coalizione di centrodestra. L'ex senatrice ed ex sindaco di Lecce, Adriana Poli Bortone, è sostenuta dalle liste di Forza Italia, Noi con Salvini, Partito Liberale e Puglia Nazionale. L'altro candidato, l'oncologo ed ex presidente della Provincia Francesco Schittulli è invece sostenuto da "Oltre con Fitto" (la lista che raggruppa i 'ricostruttori' vicini all'ex ministro), e dalle liste Movimento Schittulli-Area Popolare (Ncd) e Fratelli d'Italia-An.

CENTROSINISTRA - Sono invece otto le liste collegate al candidato del centrosinistra Michele Emiliano, ex-sindaco di Bari e segretario regionale del Pd. Oltre al Partito Democratico, ci sono le liste del Partito Comunista d'Italia, i Popolari dell'Udc, i Popolari per l'Italia che fa riferimento a Mario Mauro, Noi a Sinistra per la Puglia (la lista legata al governatore uscente Nichi Vendola e al senatore di Sel Dario Stefàno), Pensionati, Invalidi e giovani insieme, la Puglia con Emiliano ed Emiliano Sindaco di Puglia (le due civiche del candidato presidente).

GLI ALTRI CANDIDATI - Una lista a testa invece per gli altri candidati. La lista del Movimento 5 Stelle sostiene la candidata presidente Antonella Laricchia; Michele Rizzi è sostenuto dalla lista Alternativa Comunista, Riccardo Rossi è candidato per L'Altra Puglia (legata all'esperienza della lista Tsipras e a Rifondazione Comunista), mentre Gregorio Mariggiò è il candidato dei Verdi.

LA CARICA DEGLI ASPIRANTI CONSIGLIERI - Sono 950 in tutto i candidati al Consiglio regionale, per 50 seggi disponibili, tra consiglieri uscenti e volti nuovi. Tra i ricandidati, il capogruppo uscente di FI alla Regione Ignazio Zullo, che però sarà nella lista dei 'ricostruttori' di Fitto. Nella lista di Forza Italia sono otto i consiglieri uscenti che tenteranno nuovamente l'elezione in via Capruzzi. Tra i 'volti noti' nella lista del Pd ci sono invece l'assessore regionale Gianni Giannini e l'ex-assessore Mario Loizzo, e Anita Maudinoia, eletta al Comune di Bari l'anno scorso nelle fila del Movimento Schittulli. Sempre nella coalizione di Emiliano, la lista 'Noi a sinistra per la Puglia', legata al governatore Vendola e a Datio Stefano, schiera fra gli altri il primario di Anestesiologia al Policlinico di Bari Tommaso Fiore, ex assessore alla Salute e gli assessori uscenti Guglielmo Minervini (già esponente del Pd), Leo Caroli e Fabrizio Nardoni. nelle civiche del candidato del centrosinistra spiccano poi Antonio Nunziante, ex Prefetto di Bari, capolista di 'Emiliano sindaco di Puglia', e il magistrato Desirèe Digeronimo, già candidata sidnaco, a capo della civica 'la Puglia con emiliano'.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento