menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emiliano: "Che ideologia è ‘a sinistra’? Il mio valore è la Costituzione"

Il candidato governatore del centrosinistra discute su Twitter e risponde ad internauta che lo accusa di essersi "unito alle destre": "Basta con le ideologie dissolte nella storia"

"Uniti si vince", scrive Michele Emiliano dal suo profilo twitter. Secca la risposta di un internauta: "Uniti alle destre"; quasi a stuzzicare l’ex sindaco di Bari sulla coalizione larga che ha deciso di costruire e che contiene diversi esponenti fuoriusciti dal centrodestra per appoggiare la sua candidatura a governatore regionale. Emiliano, si sa, sui social network, non le manda a dire e chiarisce la sua impostazione politica, di fatto definendosi post ideologico: "Avere una ideologia al posto delle idee e dei valori, significa avere la bussola sballata". E all’utente che gli ribadisce che la sua "bussola sarà sempre a sinistra", Emiliano gli chiede "che ideologia sia a sinistra?", aggiungendo che il valore al quale fare riferimento "è l’articolo 3 della Costituzione", che sancisce la pari dignità di tutti i cittadini. "Noi", continua Emiliano, siamo "uniti alle persone perbene, basta con le ideologie dissolte nella storia".

Uno scambio che aiuta l’ex primo cittadino di Bari a delineare quale sia il confine con cui ha inteso costruire la coalizione nonostante, fino ad alcuni mesi fa, alcuni dei suoi attuali sostenitori si definivano autentici alfieri del centrodestra. Il caso più emblematico è quello che riguarda Francesco Spina, presidente della provincia Bat, eletto nel 2014 con i voti della coalizione di centrodestra e che ora non solo ha promesso pieno sostegno alla candidatura di Emiliano ma  anche seguito in prima persona il coordinamento delle liste civiche facenti capo ad Emiliano nella provincia di Barletta-Andria-Trani.

A questo caso si aggiunge quello più volte “denunciato”  dal sindaco di Molfetta, Paola Natalicchio, che indicò come “inopportuna” la candidatura di Saverio Tammacco, consigliere comunale di centrodestra e oggi candidato nelle liste dei Popolari che racchiude Centro democratico, Realtà Italia e Udc, che appoggia Michele Emiliano. Quest’ultimo ha dato l’ok anche alla candidatura del pm Desiree Digeronimo, l’anno scorso candidata alla poltrona di sindaco in alternativa ai due schieramenti principali.

CENTRODESTRA
Il commissario di Forza Italia, Luigi Vitali, ha annunciato ieri che Silvio Berlusconi sarà in Puglia il 13 e il 14 maggio dove sarà impegnato, tra le altre cose, in un tour elettorale a sostegno di Adriana Poli Bortone sostenuta dall’ala del partito che fa riferimento all’ex premier oltre che dalla lista Noi con Salvini. Oggi pomeriggio  alle 18, i candidati al Consiglio regionale per Forza Italia incontreranno Berlusconi a Roma per discutere sulla attuale fase politica e preparasi all’appuntamento elettorale del prossimo 31 maggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento