Giovedì, 5 Agosto 2021
Politica

Emergenza blatte/2: alcune domande al sindaco Magrone

Fratelli d'Italia Modugno sottopone alcune domande al sindaco Magrone circa gli interventi di disinfestazione delle blatte da attuarsi nei prossimi giorni.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Apprendiamo a mezzo stampa (GdM del 18 luglio) che il sindaco Magrone ha inteso rispondere alle nostre sollecitazioni, ponendo rimedio ad un clamoroso vizio di comunicazione verificatosi sul sito istituzionale e fornendo delle motivazioni al rinvio degli interventi di disinfestazione inizialmente previsti a partire da martedì 16 luglio.
Per questa sensibilità e sollecitudine, a nostro modo di vedere doverosa, lo ringraziamo e, facendo leva sulla sua condivisibile voglia di chiarezza e trasparenza, ci permettiamo di sollecitargli qualche ulteriore spiegazione:

- Chi sono i "collaboratori dell'assessorato comunale all'igiene urbana" che hanno valutato il disinfestante non idoneo e che qualifiche hanno per ricoprire tale ruolo?

- In quali percentuali e dosaggi sarebbe stata utilizzata la deltametrina e secondo quali motivazioni scientifiche (Wikipedia non rientra in questa categoria) la stessa è stata ritenuta non idonea alla soluzione del problema e "pericolosa per altre specie, compresa la specie umana", considerato che - in conformità con la normativa sui biocidi - la deltametrina viene utilizzata ormai da anni per interventi similari (anche su Modugno) oltre che nella disinfestazione di colture agricole fino alla produzione di collari antiparassitari degli animali domestici?

- Quale nuovo "ritrovato" intende far utilizzare l'Amministrazione dalla ATI preposta da AQP?

- Sono state messe in atto dall'Amministrazione comunale delle misure per protestare contro la condotta di AQP e della ditta incaricata, anche al fine di evitare il verificarsi di episodi simili in futuro a danno della popolazione modugnese?

Ricordiamo che è compito di una sana Amministrazione informare per tempo i propri cittadini riguardo le date di interventi tanto delicati ed eventuali misure precauzionali da tenersi nel corso del loro svolgimento e non attardarsi in sterili polemiche sui social network attraverso profili di movimenti politici di maggioranza.

Ringraziamo il primo cittadino per una risposta che, siamo sicuri, non tarderà ad arrivare e auguriamo lui buon lavoro.

Danilo Sciannimanico
Responsabile FdI Modugno
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza blatte/2: alcune domande al sindaco Magrone

BariToday è in caricamento