Politica

Emiliano attacca i giornalisti su Facebook, botta e risposta sindaco-Odg

Il presidente dell'Ordine dei giornalisti Paola Laforgia definisce "inaccettabile" l'atteggiamento tenuto dal sindaco su Facebook nei confronti di alcuni cronisti. Ma Emiliano replica: "Hanno mancato di professionalità"

Il presidente dell'Ordine dei giornalisti Paola Laforgia

Botta e risposta a distanza tra il sindaco di Bari Michele Emiliano e il presidente dell'Ordine dei giornalisti Paola Laforgia. Al centro della discussione, ancora una volta, l'abitudine del sindaco di postare su Facebook articoli della stampa locale, commentandoli talvolta in maniera anche molto critica. Un comportamento che però, secondo il presidente dell'Ordine, ieri sera ha travalicato il limite del rispetto nei confronti di alcuni colleghi. Il riferimento è alla serie di articoli, tratti da testate diverse, postati dal sindaco sulla sua fanpage con tanto di commenti sulla qualità del lavoro svolto dai cronisti.

LA NOTA DELL'ODG: INSULTI INACCETTABILI - Con una nota diffusa nel pomeriggio l'Ordine dei giornalisti della Puglia ha definito "inaccettabile l'atteggiamento del sindaco di Bari, Michele Emiliano, che continua a attaccare i colleghi che seguono le attività del Comune insultandoli su Facebook ogni qualvolta scrivono articoli non graditi". "Il sindaco - afferma il  presidente, Paola Laforgia - trova ampia e quotidiana accoglienza su tutti i mezzi di informazione locale e non ha alcuna difficoltà a far sentire la propria voce e ad esprimere la propria opinione oltre che sul social network anche sui canali tradizionali di informazione". "Né risulta - aggiunge - che le sue dichiarazioni e le sue iniziative siano state mai oscurate da una qualsiasi testata". "Il sindaco, in virtù del suo rilievo istituzionale e politico - continua Laforgia - dispone quindi di tutti gli strumenti per accedere ai mezzi di informazione e in caso lo ritenga necessario, non ha difficoltà a correggere o smentire notizie che egli ritenga non corrette o fuorvianti". "L'unico strumento che non è ammissibile - si aggiunge nella nota - è quello dell'insulto personale ora a questo ora a quel collega che si trasforma in un insulto ed in una mancanza di rispetto per tutti i giornalisti". "Poiché temiamo che il clima di una campagna elettorale avviata con largo anticipo possa esasperare questo atteggiamento - è detto ancora - riteniamo che sia necessario fare il possibile per recuperare serenità nei rapporti tra l'istituzione e i giornalisti. Per questo invitiamo il sindaco a partecipare ad un incontro (in data da definire) con i colleghi che seguono il Comune per ripristinare un dialogo franco e leale nel rispetto dei ruoli di ciascuno".

LA REPLICA DEL SINDACO - La risposta di Emiliano non si è fatta attendere. “Caro Presidente, ho letto il Suo comunicato e voglio rassicurarla. Non ho insultato nessuno ma ho solo stigmatizzato la mancanza di professionalità e correttezza di chi ha riportato tra virgolette, a cominciare dal titolo, frasi (politicamente molto impegnative) che non ho mai pronunciato. La ringrazio per la Sua cortese disponibilità”.

IL CORRIERE DEL MEZZOGIORNO: "NESSUNA AGGRESSIONE POTRA' FERMARCI" - "Il Comitato di redazione del Corriere del Mezzogiorno, nell'esprimere solidarietà alla collega, ribadisce che nessuna aggressione potrà mai fermarci dallo svolgere, al servizio dei lettori, il nostro lavoro. E ricorda al sindaco che la libertà di stampa, l'esercizio del diritto di critica e l'istituto della rettifica sono strumenti della democrazia a disposizione di tutti, da utilizzare nelle dovute forme e nel reciproco rispetto". Così il Cdr del quotidiano pugliese replica alle accuse di "scarsa professionalità" che il primo cittadino di Bari, Michele Emiliano, ha rivolto ad una cronista del giornale sulla sua bacheca di Facebook. "Non è che l'ennesimo episodio - rileva l'organismo sindacale - di una preoccupante catena di scontri tra Emiliano e la stampa libera, che ne segue l'attività, accusata di equivocare, stravolgere, non comprendere il suo pensiero. Il sindaco di Bari ha tutti i mezzi e i modi per chiarire il suo pensiero, come d'altra parte, ha fatto anche oggi quando, un altro collega ha nuovamente 'frainteso' le sue affermazioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emiliano attacca i giornalisti su Facebook, botta e risposta sindaco-Odg

BariToday è in caricamento