Martedì, 27 Luglio 2021
Politica

Governo Letta, Emiliano: "Sì a nuove elezioni, basta un mese per farle"

Il primo cittadino, presidente del Pd Puglia, ospite della trasmissione televisiva Agorà estate: "Pd e Pd pronti per la partebza elettorale". Su Renzi: "Scelta obbligata per la segreteria Pd, è l'unico rimasto lucido"

Pd e Pdl? Sono pronti per una nuova campagna elettorale. Renzi nuovo segretario del Pd? Quasi una scelta obbligata per il partito. Ospite della trasmissione di Rai Tre Agorà Estate, Michele Emiliano, sindaco di Bari e presidente del Pd pugliese, non lesina commenti sul governo Letta e sulla situazione politica nazionale.

"Pd e Pdl dicano cosa vogliono fare e poi il popolo scelga. Ci mettiamo un mese a fare le elezioni", ha detto Emiliano, "Pd e Pdl stanno facendo quello che fanno i cavalli a Siena prima di partire. Si stanno infilando nei canapi per la partenza elettorale. Se così è lo dicano chiaramente e chiudano questa esperienza di governo".

Emiliano ha parlato anche di Renzi come possibile nuovo segretario del Pd: "La grande messe di errori commessi negli ultimi mesi dal Pd obbliga a scegliere Renzi", ha commentato. "In questo momento sembra l'unica persona rimasta lucida, in contatto con il Paese e dotata di una capacità reattiva". "Probabilmente il fatto di essere sindaco - ha affermato Emiliano - lo aiuta a tenersi in contatto con l'anima del popolo italiano ma soprattutto la sconfitta alle primarie gli ha insegnato molte cose: ad esempio le sue sparate contro il sindacato e contro l'anima di sinistra del Pd sono molto più contenute. Inoltre Renzi sembra poter resistere meglio di altri allo stress legati a certi ruoli nel partito".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Governo Letta, Emiliano: "Sì a nuove elezioni, basta un mese per farle"

BariToday è in caricamento