menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emiliano attacca Toninelli sulle nomine Fal: "Ministro imbambolato, si fa portare a mano dai locali"

il governatore critica la gestione del Ministero delle Infrastrutture che aveva nominato Cavallo nel cda delle Appulo-Lucane. L'avvocato, secondo alcuni segnalato dalla Lega, ha rinunciato per opportunità essendo imputato in un processo

Il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli, nella vicenda del rinnovo delle cariche delle Ferrovie Appulo Lucane, "si fa portare a mano dai locali, senza considerare ovviamente che spesso i locali hanno esigenze diverse, trasformare in un consigliere d’amministrazione di una delle più grandi società di trasporto pugliesi, il portaborse credo di Andrea Caroppo" consigliere della Lega "in Regione, e poi doverlo far dimettere, è una di quelle cose che si evitano se con il più grande investitore sulle Fal si arriva a una discussione leale e corretta".

"Buon rapporto con Di Maio"

Un concetto espresso dal governatore Michele Emiliano, nel corso di un incontro con i giornalisti a Brindisi, riferendosi alla nomina da parte del Ministero dell'avvocato Francesco Cavallo nel cda di Ferrovie Appulo Lucane. Cavallo ieri ha comunicato la sua rinuncia all'incarico "per una questione di opportunità", essendo attualmente imputato per un processo a Lecce, su una presunta truffa. Emiliano, più in generale, ha dichiarato di essere "molto soddisfatto nel rapporto con Di Maio" mentre "gli altri ministri li vedo imbambolati in molte parti. Soprattutto Toninelli".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento