Giovedì, 17 Giugno 2021
Politica

Il sindaco Emiliano in Libano visita la base militare di Naqoura

Il primo cittadino ha incontrato il generale Paolo Serra, comandante in capo di tutta la missione Onu in Libano, poi ha fatto visita alle basi ONU poste a monitoraggio e a sorveglianza della "blue line"

Il sindaco Michele Emiliano in visita alla base militare di Naqoura in Libano. In mattinata il primo cittadino ha incontrato il generale Paolo Serra, comandante in capo di tutta la missione ONU in Libano denominata Unifil (United Nation Interim Force in Lebanon).

Nel corso dell’incontro con l’ufficiale italiano, che coordina più di 12mila uomini provenienti da 95 Paesi diversi, è stato messo in evidenza il livello di professionalità e umanità riconosciuto, a livello internazionale, ai militari italiani impegnati nelle missioni di pace ONU. La circostanza è evidenziata ancor di più dal fatto che un settore ad alta sensibilità strategica sia stato affidato alla Brigata Pinerolo, cui subentrerà la Brigata Ariete il 9 maggio prossimo.

Il sindaco di Bari ha poi fatto visita alle basi ONU poste a monitoraggio e a sorveglianza della “blue line” - la linea che demarca il territorio tornato nella sovranità libanese a seguito del ritiro delle truppe israeliane nel 2006, dopo l’occupazione avvenuta durante la guerra dei 34 giorni scoppiata nel luglio dello stesso anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Emiliano in Libano visita la base militare di Naqoura

BariToday è in caricamento