Politica

"Europa è impresa", a Bari l'incontro organizzato da "Scelta civica"

Presso Villa Romanazzi Carducci il convegno per discutere di economia e innovazione in vista delle elezioni europee del 25 maggio

Si è tenuto ieri presso presso Villa Romanazzi Carducci l’incontro politico organizzato da Scelta Civica per l’Italia nell’ambito della manifestazione elettorale per Scelta Europea dal titolo “Europa è Impresa, crescita, innovazione, liberalizzazioni: le riforme per un’Italia Competitiva”. Sono intervenuti Pietro d’Addato, coordinatore regionale Puglia di Scelta Civica per l’Italia, l’on. Antimo Cesaro, vicecapogruppo alla Camera per Scelta Civica, l’on. Bruno Tabacci, capolista della circoscrizione Sud per “Scelta Europea” e l’on. Salvatore Matarrese, deputato di Scelta Civica per l’Italia.

“Lo spirito di questo momento di confronto – ha spiegato Pietro d’Addato, coordinatore regionale Puglia di Scelta Civica per l’Italia – è quello di affrontare insieme le principali motivazioni che ci spingono a “Scegliere l’Europa” quale riferimento per dar corso alle riforme necessarie alla ripresa economica e sociale del nostro paese. Scelta Civica per l’Italia sostiene Scelta Europea nelle prossime elezioni e questo rappresenta per noi il punto di partenza per i futuri appuntamenti elettorali, a partire dalle regionali del 2015. Vogliamo tracciare la nostra presenza ed essere parte attiva in questo percorso, dando il nostro contributo alla Regione Puglia senza pregiudizi politici ma con l’intento di fare proposte concrete ed affermare politiche vicine ai cittadini. In questo senso, il convegno organizzato oggi ha una funzione di consolidamento della nostra organizzazione sul territorio”.

L’Europa è un’opportunità – ha affermato l’On. Salvatore Matarrese, deputato di Scelta Civica per l’Italia, a cui è stato affidato l’intervento conclusivo che ha sintetizzato il senso dell’iniziativa – e deve essere un riferimento per le politiche economiche e sociali del nostro Paese”. Fondi comunitari per ridurre la disoccupazione al 25%, fondi di ricerca e sviluppo per la ripresa economica, tutela dell’ambiente, investimenti per ridurre l’abbandono scolastico e favorire la formazione e l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. Questi alcuni temi affrontati da Matarrese, che ha ribadito quanto sia fondamentale che l’Italia venga rappresentata con competenza in ambito europeo, affinché la politica nazionale sia realmente orientata verso gli obiettivi stabiliti dall’Europa. “In questo senso va letta l’importanza del voto europeo – ha sottolineato il deputato di Scelta Civica - E’ la prima volta che nel simbolo del partito diamo indicazione di Guy Verhofstadt, perché vogliamo rappresentare un mondo politico moderato e liberale lontano dalle ideologie, una sorta di punto di equilibrio tra le spinte socialiste e quelle popolari. L’Europa è una federazione di stati integrati che devono trovare soluzioni efficienti per superare la crisi. Scelta Civica nasce con uno spirito europeo e tutte le iniziative poste in essere sono ispirate all’esperienza europea. Questo evento è un punto di partenza per il consolidamento dell’attività politica regionale di Scelta Civica che vuole essere un movimento di cittadinanza attiva con il solo obiettivo di impegnare direttamente i cittadini, nelle amministrazioni comunali e regionali, in nome del solo interesse generale. Non a caso assistiamo ad una proliferazione di liste civiche, che si spiega con la sola ragione per cui i cittadini vogliono una politica di impegno diretto, di partecipazione attiva ben lontana dalle ideologie portate avanti dai partiti tradizionali. Vogliamo proporre un’Europa in cui i cittadini sono protagonisti, dove la politica del fare, che è la nostra politica, possa guidare un futuro diverso sia per l’Europa stessa che per il nostro Paese. Siamo distanti dalle ideologie ma vicini ai cittadini – ha concluso Matarrese - Siamo con i partiti al governo per indirizzarne l’azione nell’interesse dei cittadini”.
   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Europa è impresa", a Bari l'incontro organizzato da "Scelta civica"

BariToday è in caricamento