Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica

"Organico insufficiente e servizi carenti", i senatori D'Ambrosio Lettieri e Liuzzi in visita al carcere di Bari

Nel giorno di Ferragosto i due esponenti di 'Direzione Italia' si sono recati nei penitenziari di Bari e Taranto: "Sistema in sofferenza, sempre meno operatori"

Mattinata di Ferragosto in visita nelle carceri di Bari e Taranto per i senatori di Direzione Italia Luigi D'Ambrosio Lettieri (anche componente della Commissione Sanità del Senato) e Piero Liuzzi. I due esponenti politici  si sono recati prima nel penitenziario di Taranto, quindi al carcere minorile 'Fornelli' e poi a Bari.

"Ricavo il quadro preoccupante di un sistema in grave sofferenza", ha commentato D'Ambrosio Lettieri al termine delle visite. "La conferma emerge dal numero dei detenuti e degli operatori. E il paradosso è che i detenuti aumentano mentre gli operatori diminuiscono". "L'organico della Polizia Penitenziaria - ha evidenziato il senatore - è assolutamente inadeguato rispetto alle esigenze e gli operatori presenti in servizio sono avanti con gli anni con molte "104" e molti esoneri da servizi notturni, con la conseguenza che il lavoro usurante ricade sulle spalle di pochi addetti. Per i detenuti c'è carenza di attività rieducative e la qualità di vita è scadente con il rischio che si esca dal carcere peggiori di come si è entrati. E questo determina una condizione di possibile allarme sociale. Ad aggravare la situazione alcuni aspetti dell'assistenza sanitaria e la indebita detenzione di soggetti che dovrebbero essere desinati alle REMS dove però non c'è posto". Per quanto riguarda invece il 'Fornelli', "il problema riguarda l'assenza di del post-detenzione e l'assenza di prospettive di reinserimento".

Ringraziando il personale in servizio, D'Ambrosio Lettieri ha annunciato in Parlamento "iniziative e proposte concrete", puntando il dito contro "un governo distratto e incapace".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Organico insufficiente e servizi carenti", i senatori D'Ambrosio Lettieri e Liuzzi in visita al carcere di Bari

BariToday è in caricamento