Politica

Petruzzelli, lettera aperta di Schittulli: "Alla Fondazione occorre una guida legata al territorio"

Dopo la fine della gestione commissariale il presidente della Provincia auspica la nomina di una personalità legata al territorio che "colmi le lacune della passata programmazione e rafforzi il collegamento col pubblico"

Una "guida legata al territorio e alla sua storia", che "che colmi le lacune della passata programmazione, che rafforzi il collegamento col pubblico rifiutando l'omologazione opaca e, spesso, servile, a strutture analoghe nazionali e internazionali in posizioni di ubbidienza". Il presidente della Provincia, Francesco Schittulli scrive una lettera aperta per avanzare alcune proposte sulla gestione della Fondazione.

La preoccupazione è, innanzitutto, che conclusa la fase della gestione commissariale, la Fondazione si prepari  "a predisporre un futuro di lavoro che armonizzi la Città, la Provincia, la Regione con il loro Teatro, con l'opera degli artisti, dei tecnici, delle maestranze che eccellenti prove hanno dato in passato e sono ancora più pronti di prima alle eccellenze che la nostra terra merita, vedi l'Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari".

"Per il pubblico e i lavoratori del Teatro è necessario - secondo Schittulli - mantenere questa positiva condizione di speranza e incoraggiarla con la presenza alla guida della Fondazione di una personalità legata al nostro territorio e alla sua storia". "Il passaggio ai poteri fisiologici dettati dalle istituzioni democratiche agli organi statutari - ha aggiunto - è un momento delicato e significativo" e non si può "considerare l'elaborazione di queste scelte come una faccenda da scrutare origliando nelle stanze del potere a cui sono delegate senza che l'opinione pubblica possa liberamente e serenamente interloquire".

"La Puglia, Bari, gli artisti che qui vivono e studiano - conclude Schittulli - i cittadini tutti possono produrre teatro e musica e non esserne solo fruitori. Troppo si è trascurato, nel recente passato, di lavorare su questo e siamo impensieriti nell'apprendere che il conclusosi commissariamento, come constatavamo in principio di queste riflessioni, avrebbe potuto lasciare addirittura eredi, quasi a perpetuare una sorveglianza paternalistica".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petruzzelli, lettera aperta di Schittulli: "Alla Fondazione occorre una guida legata al territorio"

BariToday è in caricamento