Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica

Regionali, l'appello di Fratelli d'Italia a Poli Bortone: "Non spacchi il centrodestra"

Gli esponenti locali del partito, in conferenza stampa con Schittulli, invitano l'ex senatrice a rinunciare alla candidatura offerta da Forza Italia e ad accettare il 'ticket' proposto da Fitto

"Adriana Poli Bortone non spacchi il centrodestra e accetti il ticket con Schittulli". In una conferenza stampa convocata in serata, insieme a Schittulli, Marcello Gemmato e Filippo Melchiorre, esponenti locali di Fratelli d'Italia, lanciano un appello all'ex senatrice affinchè rinunci alla candidatura offerta dai berlusconiani di Forza Italia.

Confermata dunque la linea del sostegno a Schittulli, esplicitata già ieri dalla leader nazionale Giorgia Meloni, anche se questo potrebbe portare all'uscita di Adriana Poli Bortone da Fratelli d'Italia.

"La scelta fatta da Forza Italia in Puglia - ha spiegato Gemmato - è un'operazione che non porta ad alcun successo. Non riteniamo giusto pagare per colpe che non abbiamo", ha aggiunto Gemmato riferendosi alle divisioni interne a FI. "Se l'obiettivo e' spaccare il centrodestra - ha concluso - noi non possiamo prestarci a tale gioco".

"Ringrazio vivamente Fratelli d'Italia-An, dall'onorevole Giorgia Meloni a Marcello Gemmato a Filippo Melchiorre, tutta la classe dirigente - ha detto poi Francesco Schittulli - Devo dare atto che il loro comportamento all'insegna della coerenza e lealtà è raro in questa politica". "Per questo - ha proseguito - la Puglia che sogno è quella rappresentata proprio da giovani come loro che mantengono fede ai valori e ideali finalizzati a costruire una buona politica che poi è alla base di un buon governo di un Paese e di una Regione. Sono convinto che vi possano essere ancora margini affinché, senza se e senza ma, si possa arrivare all'unità di tutta la coalizione di centrodestra per cambiare il destino dei pugliesi".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, l'appello di Fratelli d'Italia a Poli Bortone: "Non spacchi il centrodestra"

BariToday è in caricamento