Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

Fratelli d'Italia, La Russa sceglie il seggio pugliese: Gemmato non andrà in Parlamento

L'esponente di FdI entrerà alla Camera come rappresentante della Puglia. Niente da fare per il consigliere comunale, nonostante la petizione lanciata a sostegno della sua elezione

Le oltre duecento firme raccolte grazie ad una petizione partita spontaneamente su Facebook non hanno sortito l'effetto sperato. Marcello Gemmato non siederà in Parlamento. Il consigliere comunale barese, terzo nella lista pugliese di Fratelli d'Italia per la Camera, dovrà lasciare il seggio al capolista Ignazio La Russa.

A La Russa spettava scegliere se entrare alla Camera in rappresentanza della Lombardia o della Puglia. Gli accordi pre-elettorali, infatti, prevedevano che i tre esponenti nazionali del partito (La Russa, Meloni e Crosetto), piazzati in testa alle liste, avrebbero comunque optato per il seggio nella propria regione d'origine. Ma per La Russa il seggio in Sicilia non è arrivato, costringendo quindi l'esponente di FdI a scegliere tra la Puglia e la Lombardia. Era quindi partita la raccolta firme per chiedere a La Russa di optare per la Lombardia, lasciando a Gemmato la possibilità di entrare in Parlamento per rappresentare la sua Puglia. Ma l'ex ministro ha deciso invece di far scattare per sè proprio il seggio pugliese, lasciando invece quello lombardo al suo fedelissimo Massimo Corsaro, deputato uscente.

Amarezza per Gemmato, che ha comunicato la notizia via Facebook accompagnandola con un sfogo per il "torto" subito e ringraziado chi l'ha sostenuto votandolo. Tanta la delusione da parte degli elettori, che hanno manifestato la loro solidarietà a Gemmato attraverso decine di messaggi sui social network.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratelli d'Italia, La Russa sceglie il seggio pugliese: Gemmato non andrà in Parlamento

BariToday è in caricamento