Lega in strada contro il governo, gazebo anche a Bari: "Gli italiani vogliono Salvini"

Presidi in sei punti della città per la raccolta firme "contro il governo delle poltrone, delle tasse e dell'invasione", in attesa della manifestazione nazionale del 19 ottobre a Roma

"Migliaia di firme raccolte", per dire no "al governo delle poltrone, delle tasse e dell'invasione", e "tante adesioni ricevute per la manifestazione di sabato 19 ottobre a Roma". A tracciare il bilancio della prima giornata pugliese di mobilitazione indetta della Lega, è il deputato Rossano Sasso: "Il popolo rifiuta questo governo e vuole Salvini", commenta Sasso.

"A Bari e provincia un vero e proprio botto di affluenza, ai 26 gazebo operativi in provincia (di cui 6 a Bari) da questa mattina fino a domenica sera. Un affetto continuo e costante quello registrato per Matteo Salvini questa mattina a Bari, dal mercato di Santa Scolastica al quartiere di San Girolamo, coinvolgendo anche i paesi della provincia tra cui Gioia, Acquaviva, Altamura, Santeramo, Noci, Casamassima, Valenzano, Corato, Rutigliano, Turi ed altri". "PD e M5S in 14 giorni di governo hanno riaperto i porti, svenduto l'Italia a francesi e tedeschi e si apprestano a scrivere una manovra di bilancio sotto dettatura della Unione Europea. A Roma - conclude Sasso-  il 19 Ottobre ci saranno migliaia di pugliesi".

"I numeri di questa prima giornata, mi fanno sentire pieno d’orgoglio. La nostra macchina organizzativa, fatta da militanti impagabili e insostituibili ma anche dai nostri eletti nei municipi e da tanti simpatizzanti, ha retto alla grande e ha saputo gestire al meglio le migliaia di persone che hanno assiepato i gazebo in tutta la città. È la dimostrazione che Bari non si riconosce in questo Governo abusivo fatto di poltronari e che al contrario crede ne progetto nazionale e popolare di Matteo Salvini", commenta Fabio Romito, segretario cittadino del partito.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

Torna su
BariToday è in caricamento