rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica

Meloni a Bari 'apre' la scuola di formazione politica ideata da Fitto. Amministrative 2022, "per noi far vincere il centrodestra è sempre una priorità"

La leader di Fdi: "Credo, come ho detto nei giorni scorsi, che la domanda vada fatta agli altri, perche noi ancora aspettiamo il via libera di alcuni partiti della coalizione su sindaci uscenti di Fratelli d'Italia, cosi come aspettiamo il via libera dei partiti di centrodestra"

"Sono gli altri che devono dire se per loro la priorità è far vincere il centrodestra o piuttosto frenare la crescita di FdI": a parlare, da Bari, è la leader del partito, Giorgia Meloni, intervnuta in un hotel cittadino per l'inaugurazione della scuola di formazione politica 'Europa e Territori'. Meloni, secondo quanto riprota l'AdnKronos, ha risposto alle domande dei giornalisti sulle prossime amministrative di giugno: "Sicuramente Fratelli d'Italia c'è - ha aggiunto -  nel senso che noi stiamo lealmente sostenendo tutti i sindaci uscenti del centrodestra. Stiamo dando il via libera dove ci sono proposte serie e credibili. Per noi far vincere il centrodestra - ha proseguito Meloni-  è sempre una priorità. Credo, come ho detto nei giorni scorsi, che la domanda vada fatta agli altri, perche noi ancora aspettiamo il via libera di alcuni partiti della coalizione su sindaci uscenti di Fratelli d'Italia, cosi come aspettiamo il via libera dei partiti di centrodestra, per esempio alla ricandidatura di un governatore della coalizione in Sicilia e cioè Nello Musumeci".

Meloni ha poi parlato delle tensioni, sulla questione dell'aumento delle spese militari, all'interno della maggioranza governativa, dalla quale Fdi è fuori: "Secondo me - dice -  il governo è a rischio ogni giorno, se si parla di tem. Nel senso che la maggioranza sta insieme per interesse, non per visione, non per volontà e non per capacità di dare risposte sensate ai cittadini. Che vada a casa - ha aggiunto - è un'altra questione, perché normalmente in democrazia è il Parlamento che tiene in piedi il governo, in questo caso abbiamo il governo che tiene in piedi il Parlamento il che è una anomalia. Per cui da alzare la voce - ha sottolineato Meloni - ad avere il coraggio di andare a casa ce ne passa. Fratelli d'Italia il tema delle spese militari ce l'aveva nel programma da qualche anno, da tempi non sospetti. Avevamo una visione. Altri - ha continuato - si svegliano quando siamo nel burrone. Noi facciamo parte del'Occidente e siamo certamente legati agli Stati Uniti  però non sempre gli interessi dell'Europa e degli Stati Uniti sono identici. Noi di Fdi abbiamo sempre ritenuto che nella Nato dovesse esserci una colonna europea e una americana. Se poi le nazioni europee non rispettano i vincoli dell'alleanza è ovvio che conteranno di meno, mi pare che lo abbiamo visto", ha concluso Meloni.

 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meloni a Bari 'apre' la scuola di formazione politica ideata da Fitto. Amministrative 2022, "per noi far vincere il centrodestra è sempre una priorità"

BariToday è in caricamento