Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

"Identità e incontro": un progetto del Comune per favorire l'integrazione

Ministero del Lavoro e Comune di Bari insieme per una campagna di sensibilizzazione sul tema dell'integrazione sociale degli immigrati. L'incontro domani al Fortino di Sant'Antonio, nel borgo antico

Sarà presentata domani alle ore 12 al Fortino di Sant'Antonio nel borgo antico di Bari "Identità e Incontro", un'iniziativa promossa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali finanziata, nell'ambito del progetto MU.S.A. - Musica Sport e Accoglienza, con il Fondo Europeo per l'integrazione dei cittadini di paesi terzi.

Il progetto di comunicazione e sensibilizzazione sul tema dell'integrazione sociale degli immigrati si inserisce nelle attività previste dal Piano per l'Integrazione nella Sicurezza "Identità e Incontro", approvato dal Consiglio dei Ministri il 10 giugno 2010.

Partner dell'iniziativa sono il CONI e dieci città italiane tra cui Bari.

Alla conferenza stampa saranno presenti Natale Forlani, Direttore Generale dell'Immigrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Michele Emiliano, Sindaco di Bari, Antonia Bellomo, Vicario Prefetto di Bari, Elio Sannicandro, Assessore allo Sport del Comune di Bari, Fabio Losito, Assessore all'Accoglienza e Pace del Comune di Bari, Nino Lionetti, Presidente del Coni provinciale, Ester Tosches, Direttore della Direzione Regionale del Lavoro, Antonella Cangiano, Direttore della Direzione Provinciale del Lavoro, Marino Pellico, Coordinatore Ed.ne Fisica dell'Ufficio Scolastico Regionale Puglia e Mario Cardona, Presidente della società Dante Alighieri di Bari del Comitato di Bari.

Testimonial dell'iniziativa sarà Abdelkader Ghezzal, giocatore del Bari Calcio.

Al termine della conferenza stampa i presenti potranno degustare assaggi di cucina etnica offerti dal Comitato della Società Dante Alighieri di Bari.

Il progetto del Ministero, giunto alla sua terza edizione, affronta i temi dell'immigrazione e dell'integrazione, mai così attuali come in questo momento, e si propone come occasione di dialogo sui diritti e i doveri di ogni cittadino. Solo con un confronto costruttivo tra le culture si può ottenere una reale e proficua convivenza delle diversità.

Durante l'incontro verrà reso noto ileranno la città di Bari nei giorni 16 e 17 aprile, seconda tappa - dopo Modena che ha aperto il tour la scorsa settimana - delle dieci previste dall'iniziativa e sarà inaugurata la mostra fotografica Crossworlds "FORNELLI D'ITALIA", una raccolta di immagini e storie di cuochi di varie etnie che si sono distinti in importanti ristoranti italiani.

La mostra, allestita all'interno del Fortino di Sant'Antonio, sarà aperta gratuitamente al pubblico fino al 17 aprile.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Identità e incontro": un progetto del Comune per favorire l'integrazione

BariToday è in caricamento