Politica

Il Consiglio comunale dice sì al nuovo regolamento sugli impianti pubblicitari. Decaro: "Stop ai furbi"

L'aula ha approvato le nuove norme: la novità principale è rappresentata dal passaggio dal sistema delle autorizzazioni a quello delle concessioni

Il Consiglio comunale di Bari ha approvato il nuovo regolamento per l'attività pubblicitaria nel territorio cittadino. La novità principale è rappresentata dal passaggio dal sistema delle autorizzazioni a quello delle concessioni. L'installazione degli impianti, afferma in una nota il Comune, "dovrà conciliarsi con gli interessi della città, del suo decoro e con la tutela del paesaggio urbano" e con il regolamento si passa a una nuova fase della programmazione della cartellonistica pubblicitaria sul territorio. 

Il sindaco: "Soddisfatto del lavoro degli uffici"

“Questa è una giornata storica. Sono soddisfatto del lavoro portato avanti dagli uffici e dal consiglio comunale - commenta il sindaco Antonio Decaro - che ha chiuso una periodo in cui, tra le pieghe di una normativa purtroppo confusa, alcuni furbi hanno danneggiato la città e gli operatori economici più onesti. Da oggi l’attività pubblicitaria potrà diventare una straordinaria opportunità per rendere la nostre città più bella”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Consiglio comunale dice sì al nuovo regolamento sugli impianti pubblicitari. Decaro: "Stop ai furbi"

BariToday è in caricamento