menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Impianti sportivi, Battista (Pd): "Serve un tavolo monotematico per discutere del futuro"

Il consigliere Pd del I Municipio dopo la revoca della concessione del "Della Vittoria" alla Fc Bari 1908: "Dobbiamo convocare associazioni, società e assessore per comprendere che futuro si prospetta per le diverse realtà"

“Chiederò di convocare in modo urgente un consiglio  monotematico per discutere sullo stato degli impianti sportivi del I Municipio”. Nicola Battista, consigliere municipale del Pd, interviene dopo il mancato rinnovo della concessione dello Stadio Della Vittoria alla Fc Bari 1908, facendosi promotore di un tavolo di discussione allargato dedicato all’impiantistica sportiva sull’intera estensione del I Municipio, che comprende i quartieri Japigia, Madonnella, Murat, San Nicola, Libertà e Torre a mare.

“Dobbiamo subito convocare le associazioni sportive, l’assessore comunale Pietro Petruzzelli e le società interessate per fare una ricognizione completa; non possiamo perdere tempo anche perchè campionati professionisti che si dovranno organizzare da qui a poco pongono alle società seri problemi sia di organizzazione che di programmazione”. “Ci sono problemi inerenti l’agibilità, il rinnovo delle assicurazioni e lo stato delle manutenzioni”, continua Battista, “e come I Municipio abbiamo il dovere di farci promotori di un raccordo operativo tra tutti gli attori coinvolti”.

Tra le proposte indicate da Battista c’è quella di riprendere in considerazione lo storico impianto ‘Bellavista’, costruito nel 1963 e poi ristrutturato nel 2006. “Se non ci saranno alternative per fare del ‘Della Vittoria’ un luogo davvero in grado di convogliare le diverse realtà professionistiche, allora è bene riprendere a considerare impianti che potrebbero da subito rappresentare una valida alternativa per il proseguimento delle attività di alcune squadre, penso al rugby”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento