Politica

Inchiesta Dec, la Giunta ritira gli atti del settore urbanistico

Dopo l'arresto della responsabile del settore, Anna Maria Curcuruto, tra le sette persone arrestate nell'ambito dell'inchiesta sugli appalti vinti dalla Dec, la giunta ha deciso di ritirare le delibere: "Atto rispettoso dei provvedimenti giudiziari"

"Questa mattina si è riunita la Giunta municipale al fine di esaminare, sotto la presidenza del sindaco Michele Emiliano, le delibere all’ordine del giorno. Si è trattato della prima seduta alla quale hanno preso parte gli assessori di nuova nomina.

La Giunta ha adottato una serie di provvedimenti valutando di dover ritirare le delibere relative al settore urbanistico. Gli atti in questione, essendo stati sottoposti al parere tecnico dell’architetto Curcuruto, per poter essere approvati dal Consiglio comunale, necessitano della sottoscrizione del dirigente responsabile della ripartizione Urbanistica che ha il compito di relazionare all’organo consiliare. 

Infatti, l’architetto Curcuruto nei cui confronti la magistratura ha adottato la misura cautelare degli arresti domiciliari, allo stato dei fatti non può né confermare i provvedimenti né partecipare alla seduta del Consiglio comunale per spiegare, ove richieste, le ragioni alla base del parere fornito.

L’atto, inoltre, appare una forma di garanzia nei suoi confronti, verso i nuovi assessori che, in sua assenza, non potrebbero ottenere spiegazioni in merito e intende essere rispettoso dei provvedimenti giudiziari adottati dalla magistratura".            

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta Dec, la Giunta ritira gli atti del settore urbanistico

BariToday è in caricamento