Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Inchiesta sanità: oggi il Senato decide sull'arresto di Alberto Tedesco

Stasera la giunta delle immunità del Senato voterà sulla richiesta di arresto dell'ex assessore regionale Alberto Tedesco presentata dai pm della Procura di Bari. A febbraio il senatore si era autosospeso dal PD

Dipenderà dal voto di stasera alla giunta delle immunità del Senato l'arresto del senatore Alberto Tedesco, ex-assessore regionale alla Sanità durante la prima giunta Vendola, indagato dalla Procura di Bari per corruzione e associazione a delinquere.

Il senatore Tedesco, autosospesosi dal PD, attende il verdetto del Senato. Una decisione che si preannuncia piuttosto tormentata, con il PDL che si definisce "garantista" e quindi pronto a negare l'autorizzazione all'arresto, mentre il PD, lo stesso partito di Tedesco, non ha ancora assunto una posizione ufficiale. Se il capogruppo PD in giunta, Francesco Sanna, si è limitato a dire che la decisione verrà presa al momento, valutando la relazione presentata dai commissari, in realtà, alcuni membre del partito, come Felice Casson ed Enzo Bianco, si sono già detti contrari a negare l'arresto. In particolare Bianco ha affermato che "la coerenza impone ai senatori del Pd una scelta dolorosa ma rigorosa. Il collega Tedesco si difenda nelle aule di tribunale e dimostri lì la sua innocenza, senza alcun privilegio".

Intanto il senatore Tedesco ha cercato di difendere la sua posizione nelle audizioni avute in giunta in questi giorni, definendosi  e lamentando di non essere mai stato interrogato dai pm in tre anni di indagini.
Il relatore Alberto Balboni (Pdl), che oggi presenterà la relazione alla giunta, sembra avere comunque un'opinione diversa: "Ho escluso la presenza di fumus persecutionis, ma sulle accuse mosse a Tedesco escludo che si sia in presenza di reati di straordinaria gravità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta sanità: oggi il Senato decide sull'arresto di Alberto Tedesco

BariToday è in caricamento