Irma Melini lancia la sua candidatura a sindaco: "Chiedo ai baresi di scendere in campo"

La consigliera di opposizione apre la sua corsa per le amministrative 2019: "Un contenitore civico per rispondere al fallimento dei partiti". Con lei il Partito repubblicano italiano e l'ex deputato Salvatore Matarrese

Foto di Bariviva.it

Rivendica le battaglie a favore dei quartieri portate avanti "in 14 anni e mezzo" di esperienza politica, per "dare voce a tutti i baresi, perchè non esistono baresi di serie A e di serie B" e lancia un appello agli stessi cittadini, invitandoli a "scendere in campo" per la città. Così Irma Melini, consigliera comunale di opposizione, lancia la sua candidatura a sindaco di Bari. 

E per farlo sceglie il waterfront di San Girolamo, luogo in cui questa mattina Melini ha convocato la conferenza stampa, "una delle battaglie rappresentative del mio percorso". "Ecco perchè ho parlato di "inganno a mare" (titolo scelto per la conferenza stampa, ndr): l'inganno a mare è questo, sono 11 milioni di euro che arrivano in questa città e che sono sprecati, due anni di ritardo, un mare inaccessibile ai diversamente abili, dei bagni chimici ancora provvisori, telecamere mai comprate, mancanza di sicurezza, incapacità di gestire la viabilità di un quartiere Fesca-San Girolamo, incapacità di avere una visione". 

La candidatura civica: "Manca una visione della città"

"Da oggi - prosegue - inizio la grande battaglia di dare una visione a questa città, che è quello che manca: manca una visione unitaria, manca l'idea di cosa deve diventare Bari. Manca Bari a Bari, e noi vogliamo ridare Bari a Bari. E per farlo non occorre la vecchia politica, occorre l'esperienza della vecchia politica, ma occorrono il cuore, il coraggio, la determinazione occorrono i baresi". Così Melini, un passato in Forza Italia, spiega la sua scelta di candidarsi "in un contenitore civico": "Proprio io che sono stata donna di partito e dirigente di partito, io che ho vissuto la vecchia politica dei partiti quando c'erano i partiti, ho compreso dopo 18 anni che oggi a quel fallimento dei partiti devono rispondere i baresi, con un contenitore civico, pulito, snello, leale". Un impegno, dunque, senza colori politici, assicura la consigliera, che poi chiama a raccolta i baresi: "Chiedo a tutti i baresi oggi di scendere in campo, di avere il coraggio di metterci la faccia, e di farlo fuori dagli steccati, fuori dalla destra e dalla sinistra, fuori dai partiti".

L'appoggio di Pri e Matarrese e l'endorsement di Di Paola

Il nuovo progetto politico, intanto, può contare sul sostegno del Partito repubblicano italiano, il cui presidente nazionale, Corrado Saponaro De Rinaldis, ha partecipato tra il pubblico alla conferenza odierna: "Un partito che sa guardare lontano - dice Melini - che fa il patto nazionale con i cittadini". Ma tra coloro che hanno mostrato "interessamento" per il progetto Melini cita anche l'ex deputato Salvatore Matarrese. Presente per esprimere il suo sostegno anche il consigliere Mimmo Di Paola, sfidante di Decaro alle passate comunali per il centrodestra, che però nei giorni scorsi ha chiarito la sua intenzione di non volersi ricandidare. "Spero che ci possa essere anche lui", dice invece Melini.

"Dieci mesi di ascolto dei cittadini"

"Parto dieci mesi prima, parto con i baresi, non ho aspettato le scelte dei partiti - ha concluso Melini - Abbiamo davanti dieci mesi di asoclto diretto sul territorio, cosa che ho sempre fatto e che intensificherò. Ora è il momento di scendere con ancora più forza per strada, ascolterò tutte le esigenze e a breve presenteremo un programma che sia un programma condiviso e serio".  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento