Liberalizzazioni, Decaro: "No al decreto Trivelle libere"

Il capogruppo Pd alla Regione Puglia, Antonio Decaro, commenta le anticipazioni diffuse oggi relative al decreto sulle liberalizzazioni allo studio del governo, che includerebbe anche una serie di facilitazioni per la ricerca di idrocarburi sul territorio nazionale

No alle "trivelle libere" sul territorio italiano. E' una vera e propria ondata di indignazione quella che oggi, a soli due giorni dalla grande manifestazione regionale contro le trivellazioni in programma sabato prossimo a Monopoli, stanno provocando le prime anticipazioni relative al decreto sulle liberalizzazioni allo studio del governo.

IL DECRETO "TRIVELLE LIBERE" - Secondo quanto si è appreso, il decreto in preparazione comprenderebbe anche tre articoli - il 20, il 21 e il 22 - che introdurrebbero una serie di facilitazioni per l'attività di ricerca e di estrazione degli idrocarburi sul territorio nazionale, oltre ad aumentare gli investimeni destinati alla realizzazione di infrastrutture estrattive.

IL COMMENTO DI DECARO - Tra le voci nettamente contrarie ai provvedimenti allo studio del governo Monti, quella di Antonio Decaro, capogruppo Pd in Consiglio regionale. "Dopo il nucleare - ha dichiarato Decaro - siamo davanti a un nuovo un incubo per tutto il Paese, e all'ennesimo schiaffo per la nostra regione al largo delle cui coste la Northern Petroleum sta già ricercando idrocarburi in spregio totale di ogni correttezza istituzionale". "Dobbiamo anche sottolineare - aggiunge - che questi provvedimenti sulle trivellazioni sono in netta contrapposizione sia con la proposta di legge sul divieto di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi, presentata alle Camere dal consiglio regionale pugliese, e sia con il disegno di legge dei senatori Pd che intende vietare nuove ricerche di idrocarburi e stabilire per legge il coinvolgimento degli enti locali nelle procedure autorizzative".

LA MANIFESTAZIONE DEL 21 A MONOPOLI - Intanto istituzioni, partiti e associazioni si preparano alla grande manifestazione regionale contro le trivellazioni petrolifere in programma sabato prossimo a Monopoli.

"La Puglia - assicura Decaro - già sabato a Monopoli farà sentire la propria voce, gridando forte e chiaro alle trivelle e ai signori dell'oro nero di tornarsene da dove sono venuti. A tutti i parlamentari pugliesi, intanto, chiediamo di continuare a vigilare per impedire, ad ogni costo, che il via libera alle trivelle venga sancito per legge".
 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Urtano un'auto in via Amendola, finti poliziotti scendono e rubano denaro a un ragazzo: fuga da Bari a Mola, inseguiti e arrestati

  • Blitz in un negozio cinese all'ingrosso di Bari: sequestrati 100mila euro di prodotti 'Apple' e 'Samsung' taroccati

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Nuovo caso sospetto di Coronavirus: 40enne da Bisceglie al Policlinico di Bari. All'aeroporto di Palese arriva lo scanner termico

  • Bari regina incontrastata della Puglia, piace sempre più agli stranieri: turisti pazzi per cibo, mare e storia

Torna su
BariToday è in caricamento