rotate-mobile
Politica Libertà

Luigi Cipriani aggredito al Libertà, la solidarietà di Noi Moderati: "Condanniamo atto vile"

Il leader nazionale del partito, Maurizio Lupi: "Confidiamo nella giustizia, che possa venire a capo quanti prima di questo vile comportamento"

"Vogliamo condannare fermamente la vile aggressione subita nella sede di Bari del partito dal segretario del movimento politico ‘Riprendiamoci il futuro’ Luigi Cipriani, che ha aderito con un patto federativo a Noi moderati". Ad affermarlo è una nota del partito di centrodestra firmata, tra gli altri, dal leader Maurizio Lupi.

Cipriani, assalito ieri nella sede del suo movimento nel quartiere Libertà, si trova in ospedale, dove sarà sottoposto a intervento chirurgico nei prossimi giorni: "A lui va tutta la nostra solidarietà e gli auguri di pronta guarigione. Purtroppo quello che è successo rappresenta l’avvelenamento di un clima politico che si respira in città. Confidiamo nella giustizia, che possa venire a capo quanti prima di questo vile comportamento” dice Lupi assieme al responsabile organizzativo di Noi Moderati Alessandro Colucci e al vicepresidente nazionale Luigi Morgante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luigi Cipriani aggredito al Libertà, la solidarietà di Noi Moderati: "Condanniamo atto vile"

BariToday è in caricamento