Domenica, 19 Settembre 2021
Politica

'Rispunta' il trattamento di fine mandato per i consiglieri regionali, la rabbia degli attivisti M5S: lettera a Giuseppe Conte

Trenta amministratori locali pentastellati: "Ripristinato con emendamento firmato da di tutti i capigruppo in Regione, tra cui la nostra portavoce Grazia di Bari. Sgomento e delusione"

"Attivisti, simpatizzanti e cittadini" vicini al Movimento Cinque Stelle hanno espresso, in una lettera all'ex premier e leader M5S Giuseppe Conte, "sgomento e delusione" rispetto "al ripristino del trattamento di fine mandato per i consiglieri della Regione Puglia, avvenuto con un emendamento 'per articolo aggiuntivo' con la firma di tutti i capigruppo, tra cui la nostra portavoce Grazia di Bari, inserito nel disegno di legge sui debiti fuori bilancio".

Nella lettera, firmata da una trentina di consiglieri comunali di diversi centri pugliesi, si afferma di ritenere che "tale atto non sia in linea con i principi del Movimento, elencati nella carta dei principi e dei valori declinati dallo statuto recentemente approvato e che in un momento così delicato per la situazione economica e sociale, tale azione appaia inopportuna e lesiva della dignità dei cittadini pugliesi".

 L'abolizione di questo privilegio avvenne a opera del governo regionale guidato da Nichi Vendola, nel novembre del 2012, dopo una grande attività a livello territoriale del Movimento 5 Stelle che con 'Zero Privilegi in Puglia' iniziò nel febbraio 2012 una campagna di raccolta firme per spingere il Governo regionale all'abolizione dei privilegi", ricordano auspicando che "in un momento così delicato per il Movimento 5 Stelle ci sia bisogno di una riorganizzazione complessiva che veda nella partecipazione dal basso la propria forza. Le chiediamo - concludono - di esprimersi in merito alla situazione e se possibile, porre rimedio a una decisione autoreferenziale che sta creando danni enormi all'immagine del Movimento in Puglia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Rispunta' il trattamento di fine mandato per i consiglieri regionali, la rabbia degli attivisti M5S: lettera a Giuseppe Conte

BariToday è in caricamento