I consiglieri regionali del M5S si 'tagliano' lo stipendio: "Oltre 257mila euro per progetti nelle scuole pugliesi"

L'iniziativa rientra in 'FacciamoScuola', la campagna del Movimento per sostenere gli istituti attraverso la 'donazione' di parte delle retribuzioni da consigliere regionale

“Grazie agli oltre 257.000€ messi a disposizione con il taglio dei nostri stipendi, finanzieremo i progetti presentati da 26 istituti scolastici pugliesi". I consiglieri regionali del Movimento Cinque Stelle annunciano le iniziative del Restitution Day devolvendo una parte delle retribuzioni mensili per finanziare progetti nell'ambito di 'FacciamoScuola', ideata dal M5S a livello nazionale.

I congirlieri regionali M5S Puglia, Rosa Barone, Cristian Casili, Mario Conca, Grazia Di Bari, Marco Galante, Antonella Laricchia e Antonio Trevisi,  che questa mattina hanno consegnato ai pugliesi il nuovo maxi assegno da 257.614,40 euro. Nel corso della conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa, è intervenuto il sottosegretario all'Università, Salvatore Giuliano, in videocollegamento da Roma, il quale ha ringraziato gli esponenti pentastellati che "con il taglio dei loro stipendi finanzieranno progetti che pongono attenzione su diversi temi, tra cui quello dell’inclusione, particolarmente caro al Governo e su cui presto interverremo anche a livello nazionale.

“Siamo felicissimi della risposta entusiasta delle scuole pugliesi -  hanno detto i consiglieri cinquestelle - e ringraziamo docenti e dirigenti scolastici per le parole di apprezzamento che ci hanno riservato. In Puglia sono stati presentati ben 59 progetti, 26 dei quali sono stati premiati da quasi 3500 preferenze espresse dagli attivisti sulla piattaforma Rousseau.” Attraverso le 'donazioni' del Movimento saranno finanziati 7 progetti presentati da istituti scolastici della provincia di Bari, 6 della Provincia di Taranto, 4 della provincia di Foggia e 3 rispettivamente delle province di Brindisi, Lecce e della Bat. Tra questi anche la realizzazione di un orto didattico e di una serra per aiutare i ragazzi diversamente abili di un istituto di Bitonto ma anche laboratori di robotica educativa e l'acquisto di un forno per realizzare un laboratorio di ceramica. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

Torna su
BariToday è in caricamento