Politica

Marò arrestati, il sindaco di Bari in contatto con il ministro Terzi

Emiliano ha sentito in queste ore il ministro degli Esteri per ottenere aggiornamenti relativi alla vicenda dei due fucilieri pugliesi trasferiti in carcere. Il primo cittadino sarebbe anche in contatto costante la moglie di Girone

Sono ore di grande preoccupazione per le sorti di Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, i due fucilieri del battaglione San Marco arrestati oggi in India al termine di due settimane di fermo con l'accusa di aver ucciso due pescatori.

Il sindaco di Bari, Michele Emiliano, sarebbe in costante contatto sia con il ministro degli Esteri Giulio Terzi, per ottenere aggiornamenti sulla vicenda, che con la moglie di Salvatore Girone. Della vicenda si sta interessando anche Giuseppe Sozio, sindaco di Noicattaro, paese in cui risiedono i suoceri di Girone. Proprio questa mattina il primo cittadino e il presidente del consiglio comunale, Giuseppe Fonzo, avevano inviato una nota ai ministeri degli Esteri e della Difesa, sollecitando un intervento per sbloccare la situazione.

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marò arrestati, il sindaco di Bari in contatto con il ministro Terzi

BariToday è in caricamento