Critiche al ministro Bellanova, Decaro: "Ha difeso interessi dei braccianti per una vita, donna determinata e tosta"

Anche il sindaco di Bari interviene in merito agli attacchi che in queste ore stanno riguardando il neo ministro delle Politiche agricole, sotto attacco per il suo titolo di studio (terza media) e anche per l'abito indossato per il giuramento

Il ministro Bellanova - Foto Ansa

"Teresa Bellanova è una donna tosta. Ha difeso gli interessi dei braccianti per tutta la vita. Un mestiere quello di lavorare la terra che lei conosce perché lo ha fatto da ragazza". Così, con un post su Facebook, anche il sindaco Antonio Decaro interviene in difesa del neo ministro delle Politiche agricole, la pugliese Teresa Bellanova, in queste ore finita nel mirino di critiche e insulti sui social per il suo titolo di studio (licenza media), e anche per il vestito indossato ieri in occasione del giuramento al Quirinale. "Teresa è serena, determinata e tosta - aggiunge ancora Decaro - Se pensate che si abbatta per gli insulti che sta ricevendo dai soliti odiatori da tastiera, non la conoscete. Io qualche volta ci ho litigato, faccia a faccia. Be’, non lo consiglio a nessuno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La vera eleganza è rispettare il proprio stato d'animo: io ieri mi sentivo entusiasta, blu elettrica e a balze e così mi sono presentata. Sincera come una donna. #qualcosadiblu", ha risposto su twitter la Bellanova agli haters. In particolare, Bellanova ha ritwittato il post di Enzo Miccio, conduttore Tv.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri nel Barese: smantellata banda, undici arresti

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Giovane assalita da gruppetto di ragazze per le strade dell'Umbertino: "Erano quindici contro una"

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Fiumi di droga nel Barese, il capo gestiva il sistema dal carcere: acquirenti 'attesi' nella palazzina in centro a Mola

Torna su
BariToday è in caricamento