Venerdì, 6 Agosto 2021
Politica

Modugno: arriva la tares esagerata

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

In questi giorni stanno arrivando le cartelle della Tares(la nuova tassa sui rifiuti che ha sostituito la Tarsu e la Tia). Questa imposta si stà rivelando di una pesantezza unica per i cittadini Modugnesi.

Oggi possiamo dire che questa TARES è un atto di macelleria sociale, una IMU camuffata. Non si tiene in nessuna considerazione nel calcolo dell'imposta sia dei componenti il nucleo familiare, la produzione di rifiuti è inesorabilmente legata al numero di persone che compongono la famiglia e nemmeno alla residenza o meno, cosa che stà producendo un effetto negativo sulla economia turistica e sulla compravendita delle case. I cittadini lamentano e denunciano che a tale pressione fiscale non corrispondono servizi adeguati che la stessa tassa dovrebbe finanziare; la Tares dovrà finanziare infatti anche i "servizi indivisibili" forniti dall'ente locale come l'illuminazione pubblica, la manutenzione delle strade, la polizia locale, le aree Verdi, ecc.

Per questa tassa esagerata che rischia di gettare nello sconforto la cittadinanza Modugnese il pd forza di opposizione si è fatto carico assieme ad altri partiti di questo problema chiedendo un Consiglio Comunale che ponga all'OdG l'esame di questo provvedimento tributario, per verificare, insieme ai funzionari del Comune e all'Amministrazione, se ci sono margini di miglioramento, al fine di garantire maggiore equità fiscale e tutela, in modo particolare a favore dei redditi più bassi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modugno: arriva la tares esagerata

BariToday è in caricamento