Commissioni Municipi convocate durante Feste, il M5S: "No a sprechi"

In una nota, i consiglieri pentastellati dei 5 Municipi ritengono le riunioni nel periodo natalizio "né utili, né opportune in quanto gli ordini del giorno proposti non rivestono alcun carattere di urgenza, o motivazioni serie e contingenti da renderle necessarie"

Una seduta consiliare del Municipio I

I 5 Consiglieri municipali del MoVimento 5 Stelle chiedono di non convocare le commissioni dei rispettivi municipi nel periodo dal 28 dicembre al 5 gennaio, ritenentole "né utili, né opportune in quanto gli ordini del giorno proposti non rivestono alcun carattere di urgenza, o motivazioni serie e contingenti da renderle necessarie". I cinque esponenti del MoVimento nei Municipi, Carelli, Simone, Carone, De Lucia e Saliano, affermano, in una nota, che  una convocazione sarebbe "alquanto incoerente che i municipi, proprio perché non hanno piena autonomia, si disallineino nelle attività rispetto al Comune.” Per il M5S "inoltre, per indire tali commissioni, al fine di ottenere la necessaria presenza dei segretari verbalizzanti, servirebbe modificare i piani ferie dei dipendenti dei Municipi. Pare dunque che tali riunioni, convocate nel periodo festivo, facciano invece generare nella cittadinanza la convinzione che le stesse vengano effettuate al solo fine di percepire i gettoni di presenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha un malore alla guida e finisce contro un'auto: incidente mortale a Poggiofranco

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • Vigilessa 'stagionale' arrestata a Bari: è stata trovata con 50 grammi di eroina

  • Colpo al clan Parisi-Palermiti-Milella: i nomi degli arrestati nel blitz dei carabinieri a Bari

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

  • Terremoti e rischio tsunami, nel passato maremoti tra Bari e il Gargano. "Adriatico una casa in cui spostiamo sempre i mobili"

Torna su
BariToday è in caricamento