Emiliano non rinnova l'iscrizione al Pd: "Scelta in ossequio alla decisione della Corte Costituzionale"

La comunicazione al circolo Murat San Nicola di Bari. Il 4 luglio la Consulta aveva rigettato la richiesta di incostituzionalità per il processo disciplinare avviato dal Csm

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, non rinnova più la tessera del Pd. A comunicarlo è stato il magistrato durante un incontro al circolo Pd di Murat San Nicola, a Bari. Una scelta legata, come lui stesso ha ricordato " alla recente sentenza della Corte Costituzionale in materia". A luglio scorso, infatti, la Consulta aveva dichiarato non fondate le questioni di legittimità costituzionale riguardanti l'illecito disciplinare disposto dal Consiglio superiore di magistratura per aver aggirato il divieto per i magistrati a iscriversi o a essere attivi nei partiti politici.

Il governatore ha però aggiunto che la sua decisione "dolorosa ma inevitabile", non significherà un allontanamento completo dal Partito democratico: "Continuerò a supportare il partito - spiega in una nota - in ogni modo in cui mi venga richiesto e continuerò a frequentare il mio circolo ed ogni istanza di partito alla quale riterrò di intervenire".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento