Politica

'Noi a sinistra per la Puglia', Vendola presenta il simbolo della nuova lista

Nella nuova compagine confluiranno vendoliani, sostenitori di Stefàno e 'pezzi' del Pd come l'assessore alle Politiche giovanili Guglielmo Minervini. Vendola: "Simbolo che racchiude idee virtuose per una Puglia ancora migliore"

Un campo rosso con il nome della lista, 'Noi a sinistra per la Puglia', un simbolo che "racchiude e prefigura idee virtuose, buona politica e buon governo, per rendere la Puglia, con impegno e passione, ancora migliore". Così Nichi Vendola ha presentato il simbolo della nuova lista in cui, alle prossime regionali, confluiranno esponenti di Sel, del movimento che fa capo al senatore Dario Stefàno e anche 'pezzi' del Pd come l'assessore alle Politiche giovanili, Guglielmo Minervini, che pur non uscendo dal suo partito ha deciso di candidarsi nella lista dei vendoliani, che comunque sosterrà il candidato Michele Emiliano.

"In un’epoca in cui l’io primeggia – ha detto Angela Barbanente, vicepresidente della Giunta regionale e portavoce del nuovo 'movimento' – rivendichiamo l’essenzialità di recuperare il concetto del lavoro collettivo. Quello stesso lavoro in unità che ha caratterizzato l’impegno di 10 anni di Governo del presidente Vendola e lo spirito, la voglia di puntare al consolidamento di quello che si è fatto dal 2005 ad oggi”.

Ma la vera essenza di questa nuova partita - è stato sottolineato nel corso della presentazione - è tutta nella parola 'sinistra'. Secondo  Minervini, la coalizione subisce ogni giorno "gli attacchi di chi vuole realizzare una sorta di “opa” sul centrosinistra in quanto a corto di argomenti a destra". "Questo essere 'a sinistra per la Puglia' è per noi un nuovo laboratorio politico – ha detto Minervini – ci approcciamo in questa direzione, con lo spirito di innovatori inappagati".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Noi a sinistra per la Puglia', Vendola presenta il simbolo della nuova lista

BariToday è in caricamento