Politica

Allarme sicurezza, Decaro: "Il ministro Alfano ha garantito invio immediato di polizia e carabinieri"

Questa mattina in Prefettura la riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza. Sale l'allerta dopo l'omicidio di ieri sera a Carbonara

Questa mattina il sindaco Antonio Decaro ha partecipato al Comitato dell’ordine pubblico e della sicurezza a cui ha chiesto nuovamente di intensificare il presidio sulle piazze centrali oggetto di attività criminali ed episodi di violenza, una questione sollevata più volte e su cui è in corso una indagine da parte della magistratura. “Da stasera ci sarà un presidio con controlli strutturali ma non statici da parte delle pattuglie dei carabinieri, della polizia di Stato e della polizia municipale  per tutta la giornata – spiega Decaro - cosa di cui avevamo già parlato ieri mattina con il Questore. L’amministrazione predisporrà un progetto per eliminare dalle piazze tutti quegli elementi di arredo urbano che impediscono o limitano la visuale e favoriscono il proliferare di attività di spaccio e vendita di prodotti contraffatti. Inoltre ci siamo fatti autorizzare una deroga alla normativa sull’inquinamento luminoso al fine di potenziare la luce sulle piazze".

"L’omicidio di Carbonara desta preoccupazione altissima, perchè appare evidente che si è inasprito un nuovo conflitto tra i clan. Ho sentito questa mattina telefonicamente la Presidenza del Consiglio dei Ministri e nel colloquio pomeridiano con il Ministro Alfano mi è stato garantito l’invio immediato di personale per attività anticrimine della polizia e di carabinieri. L'episodio di ieri conferma le preoccupazioni delle Forze dell'ordine e degli inquirenti dei mesi scorsi e ci deve tenere all’erta tutti”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme sicurezza, Decaro: "Il ministro Alfano ha garantito invio immediato di polizia e carabinieri"

BariToday è in caricamento