rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica

La Lega attacca Emiliano e Decaro sull'ospedale Covid in Fiera: "Spesi già 8 milioni in un anno. Serve strategia per il futuro"

Bellomo: "Mi auguro che si abbia il coraggio di giocare a carte scoperte e di farci sapere quali iniziative si vogliano finalmente adottare per rivedere quello che certamente non funziona"

“Quando il presidente Emiliano e il sindaco Decaro avranno smesso di litigare sull’ospedale Covid, ci facciano finalmente sapere quale strategia hanno in mente per il futuro della Fiera": ad affermarlo è il capogruppo della Lega in Consiglio regionale pugliese, Davide Bellomo, intervenuto sulla questione riguardante la proroga della struttura, fino a fine anno, utilizzata per ospitare i pazienti affetti da coronavirus.

Bellomo afferma che "tra affitti, lavori di rifacimento e adeguamento sismico, manutenzione e vigilanza, l’ente regionale ha speso in Fiera quasi 8 milioni di euro in un anno. Il piano di disattivazione dell’ospedale Covid diventi dunque l’occasione non soltanto per evitare uno spreco di denaro pubblico con investimenti improduttivi, ma anche per ripensare l’intero quartiere fieristico con criteri di efficienza, trasparenza e modernità. La sensazione, al momento, è che ci siano troppi mercanti in Fiera In attesa di capire chi sia il vero banditore - dice -, mi auguro che si abbia il coraggio di giocare a carte scoperte e di farci sapere quali iniziative si vogliano finalmente adottare per rivedere quello che certamente non funziona. Il secondo round è appena iniziato. Mi auguro che la sinistra sia all’altezza della sfida” conclude Bellomo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega attacca Emiliano e Decaro sull'ospedale Covid in Fiera: "Spesi già 8 milioni in un anno. Serve strategia per il futuro"

BariToday è in caricamento