rotate-mobile
Politica

Emiliano e la nomina di Palese ad assessore: "Nulla di male nel sceglierlo. Maggioranza e minoranza non sono muri invalicabili"

"Io lavoro per la Repubblica italiana, non lavoro per singole forze politiche" ha aggiunto il governatore, ribadendo che "facciamo tutto in amicizia anche perché, devo dire, tra maggioranza e minoranza c'è poi un rapporto di grande cordialità in Consiglio regionale"

"È chiaro che io ho la responsabilità di un programma di governo, di una maggioranza, di alcune idee che non cambiano. Però, ho a disposizione una persona di grande competenza, un tecnico, un medico assunto dal sistema sanitario regionale. Rocco (Palese, ndr) era amico di tutti, sia dei suoi vecchi compagni di partito sia di tutto il centrosinistra. Quindi veramente non c'è nulla di male". Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano a margine di un impegno istituzionale a Canosa di Puglia, nel Nord barese, intervenendo sulle polemiche nate dalla nomina di Rocco Palese ad assessore regionale alla Sanità scoppiate nel Pd e nel centrodestra. Lo riporta l'agenzia Dire.

"Io lavoro per la Repubblica italiana, non lavoro per singole forze politiche - ha aggiunto - È chiaro che la democrazia funziona con maggioranza e minoranza ma non sono dei muri invalicabili, come è noto". "Mi hanno accusato quando Lopalco se ne è andato, che se ne è andato perché Emiliano diceva sempre l'ultima parola. Adesso che è arrivato Palese, dovrebbe cambiare? Cioè dovrei essere io a subire l'assessore? Difficile", ha continuato. "Ognuno di noi cerca di fare il massimo per convincere quante più persone possibili a partecipare alla realizzazione del programma e del progetto e capita, qualche volta, che qualcuno cambi idea: non c'è nulla di drammatico", ha concluso, evidenziando che "facciamo tutto in amicizia anche perché, devo dire, tra maggioranza e minoranza c'è poi un rapporto di grande cordialità in Consiglio regionale. Quindi, veramente non c'è nulla di male".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emiliano e la nomina di Palese ad assessore: "Nulla di male nel sceglierlo. Maggioranza e minoranza non sono muri invalicabili"

BariToday è in caricamento