Martedì, 3 Agosto 2021
Politica

Tamborrino (Pd): “Ad ottobre le primarie per il futuro sindaco”

"Necessario iniziare a discutere sul futuro della città. Presto un ciclo d'incontri tematici"

“Se non ci saranno altri appuntamenti, chiederò che ad ottobre siano svolte le primarie per il futuro candidato sindaco di Bari”. Anna Tamborrino, segretaria cittadina del Partito democratico, non ha voglia di perdere tempo. Ed è per questo che sabato scorso, nella direzione, ha indicato la strada che occorre compiere per evitare di “non farsi trovare pronti”. “E’ ora d’iniziarne a parlare, di discutere di quello che è stato fatto, ma anche di ciò che è necessario fare per la città – spiega Tamborrino -. Per questo avvieremo molto presto degli incontri per discutere di Bari insieme ad associazioni, gruppi e chiunque sia interessato a ragionare sul futuro del capoluogo regionale”. L’idea della segretaria cittadina  del Pd è di dare vita ad un ciclo d’incontri, divisi per aree tematiche, in cui si affronti il macrotema dello sviluppo della città. “Dopo Pasqua ho intenzione d’incontrare i presidenti e consiglieri circoscrizionali per studiare il metodo organizzativo con cui intendiamo animare la partecipazione, evitando che sia semplice sfogatoio”, chiarisce Tamborrino. “Dovremo metterci a studiare sia gli argomenti che la metodologia – continua -. Dopodiché metteremo giù un calendario di appuntamenti aperti a tutti i cittadini”.

L’esito delle ultime elezioni ha consegnato una pesante sconfitta a tutta la coalizione di centrosinistra, in terza fila dopo PdL e Movimento 5 stelle. Lo scenario nazionale non lascia trasparire governi di lungo periodo e non è escluso che si rivada alle elezioni anche nei prossimi mesi. “Credo che il risultato elettorale pugliese e cittadino non sia tanto da associare al giudizio dei cittadini nei confronti dell’operato di Vendola ed Emiliano, quanto invece ad una campagna elettorale nazionale molto debole, che non ha permesso di mettere a fuoco che tipo di soluzioni si  volevano proporre per superare la crisi economica che attraversa il Paese”. “Di sicuro potevamo fare meglio – conclude diplomaticamente Tamborrino – . Oggi non dobbiamo seguire Grillo, ma metterci all’ascolto dei cittadini proponendo la nostra identità democratica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tamborrino (Pd): “Ad ottobre le primarie per il futuro sindaco”

BariToday è in caricamento