menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Petruzzelli e Amiu, la Commissione Bilancio ed Enti partecipati chiede audizione di Decaro

La convocazione relativa alle dimissioni di Carofiglio dalla Fondazione Petruzzelli e alla nomina di Grandaliano, attuale presidente di Amiu, quale commissario della neonata Agenzia dei Rifiuti

E' stata fissata per l'ultima settimana di agosto l'audizione del sindaco Decaro in commissione Bilancio ed Enti partecipati. La richiesta, avanzata dal consigliere di Impegno Civile, Giuseppe Carrieri, è stata accolta e condivisa dall'intera commissione. L'audizione è stata richiesta "per ottenere - spiega Carrieri in una nota - tutti i chiarimenti e gli orientamenti in merito alle (improvvise) dimissioni del Presidente della Fondazione Petruzzelli (Carofiglio) nonchè in merito alla (preannunziata) nomina del Presidente dell'Amiu Puglia (Grandaliano) quale commissario regionale della neonata Agenzia dei Rifiuti".

"Ritengo, infatti, poco chiaro - prosegue il consigliere - il quadro di riferimento della Fondazione Petruzzelli, giacchè il Dott.Carofiglio rimette il mandato presidenziale ritenendo indispensabile che tale ruolo venga ricoperto dal Sindaco (col quale pare siano state concordate le dimissioni) in ragione della necessità -al momento- di una presidenza politica più che tecnica. Nel mentre il Sindaco di Bari si affanna subito a precisare, di aver già pronto il nominativo di un nuovo "tecnico" per la presidenza della fondazione Petruzzelli che egli in alcun modo intende ricoprire. Riguardo, invece,  AMIU PUGLIA ritengo sia ormai l'ora di un mandato presidenziale da affidarsi a un tecnico di grande esperienza e professionalità (da scegliersi subito con bando pubblico, non con semplice procedura di manifestazione di interesse..), che possa finalmente gestire l'AMIU con competenza e rigore e possa consentire alla Città di Bari di chiudere definitivamente la stagione ingloriosa della raccolta stradale (con cassonetti) dei rifiuti e la stagione infelice della raccolta differenziata e riciclo a tassi minimi (35%). Per aprire una nuova stagione di raccolta dei rifiuti porta a porta, di tariffazione puntuale della tari e di riciclo in loco di carta/plastica/vetro/etc. Come avviene da tempo in tutte le Città avanzate dei Paesi più civili del mondo!".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento